Rispondi a: Ordini iniziatici. Dall’interno.

Home Forum SPIRITO Ordini iniziatici. Dall’interno. Rispondi a: Ordini iniziatici. Dall’interno.

#307835
camillo
camillo
Partecipante

Mi spiace che si generino queste situazioni.
Trovavo interessante quello che emergeva.
La massoneria la conosco solo di riflesso e poco, a parte il caso di deviazioni dettate dal lato oscuro di certi personaggi come è accaduto in Italia, nel tempo si è per lo più mostrata una confraternita evolutiva. Vedi la fondazione degli USA.

Ovviamente concordo con l’impostazione data da solazaref.
Io ho frequentato per alcuni anni i Rosacroce di Max Hendel (libro: la cosmogonia dei Rosacroce) e ho interagito con altre linee.
– l’universo è anche un fatto PERCETTIVO molto, molto, molto di più di quanto si possa immaginare. In se stesso l’universo NON è! E’ l’atto percettivo che lo rende così com’è.
– l’organizzazione della percezione è FONDAMENTALE e passa attraverso la comunicazione.
– La comunicazione verbale e scritta ha bisogno di un accordo preventivo, dobbiamo apprendere quella lingua. I sistemi di linguaggio sono selettivi al gruppo che lo parla, inoltre sono trasmessi assieme ad impostazioni etiche abbinate ad emozioni. Questo rende il linguaggio verbale e scritto molto utile ma limitato a gruppi.
– l’anima incarnata ha vissuto altre esperienze prima di riuscire a possedere corpi fisici, queste esperienze sono molto più universali rispetto ai linguaggi. Diciamo che esistono dei simbolismi presenti in ognuno di noi, tuttavia questi archetipi hanno agganciati emozioni e logiche leggermente differenti. Quindi il linguaggio dei simboli è sostanzialmente più universale, ma il vissuto precedente di ogni anima ha creato delle variazioni interpretative, pertanto per essere usato deve essere riassestato con lo studio e la volontà.


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da camillo camillo.