Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#308042
camillo
camillo
Partecipante

Ah finalmente scoprimao che si può usare il pugno di ferro anche in italia, ma non contro i clandestini, ma contro chi si oppone che i clandestini illegali siano ospitati.
Adesso la polizia è a favore dell’illegalità. Roba da matti.
Ecco la fermezza del Prefetto Gabrielli nelle sue dichiarazioni:

“Ciò a cui abbiamo assistito è una cosa indecente e indecorosa. Auspico che le forze dell’ordine denuncino, in modo tale che queste persone abbiano sulla propria fedina le cose di cui si sono macchiate“.
È il prefetto-sceriffo Franco Gabrielli a prendere in mano per l’ennesima volta la città. In una Roma massacrata dal caldo, sotto il sole a picco un presidio di residenti e militanti di CasaPound si oppone all’arrivo di un gruppo di immigrati. Gabrielli non ci sta, manda la Polizia, passa come uno schiacciasassi sopra le tensioni e sopra le sedie usate come ostacoli improvvisati, sgombra la strada, ripristina la legalità. E chiede – e come ignorare le richieste di un prefetto su questi argomenti – il pugno di ferro.

Caro prefetto quell’atteggiamento USALO contro i mafiosi, i ladri i truffatori, gli strozzini, i furbi, i terroristi. Preoccupati di chi ha perso il lavoro, di chi è sfrattato, di chie strozzinato dalle banche, preoccupati del datore di lavoro che fa i salti mortali per non chiudere…
Ah capisco… dici che con quelle categorie ci sono pericoli? Preferisci predertela con i cittadini che difendono il loro territorio, che dici? li mettiamo in galera?
Tu dici: come osano ribellarsi ad un soppruso?! Tu dici che c’era una commissione che aveva sancito che l’illegalità era legale? Capisco il mondo va alla rovescia.


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 3 mesi fa da camillo camillo.