Rispondi a: OGGETTI MISTERIOSI DENOMINATI UFO

Home Forum EXTRA TERRA OGGETTI MISTERIOSI DENOMINATI UFO Rispondi a: OGGETTI MISTERIOSI DENOMINATI UFO

#30816

Anonimo

[quote1276276542=GUROSAURO]
Il PIANETA è molto più importante della razza che lo abita, un loro esperimento genetico-psicologico, e pertanto se a Dio, Entità incorporea, non interessa nulla che sia distrutto, questi extradei che si dicono tanto evoluti e rispettosi dell'universo dovevano eliminare il loro esperimento ancora prima di crearlo.
Stare a guardare dopo aver creato il germe distruttore (il terrestre) e dopo essersi dichiarati paladini dei mondi li inchioda alla loro colpevole ipocrisia.
Come disse Geller: Sono tutti figli dello stesso diavolo, interessati unicamente a speculare sulla razza umana, degna creazione della loro bruttura interiore.
[/quote1276276542]
Certo, il pianeta essendo Vivente deve riposare ed essere rinnovato regolarmente, cosa che l'uomo sistematicamente gli impedisce di fare.
La tua proposta è di eliminare fisicamente gli inconsapevoli?
Bene, ma temo che sono più di 6 miliardi i (finti) esseri umani presenti attualmente in superficie.
Il sogno di Satana, tanto per chiarire anche i suoi progetti, è di eliminare tutti gli umani da questo sistema solare.
Il paradosso è che Dio, in Apocalisse di Giovanni, promette una selezione, o soluzione (finale), molto simile a quella voluta dal capo degli Angeli (Alieni?) ribelli, ossia Satana.
“Sceglierò fra voi, uno fra mille e due fra diecimila, e quelli saranno come un uomo solo.”, disse inoltre Gesù nel Vangelo di Tommaso censurato dalla Babilonia romana.
In entrambi i casi moriranno in tanti, anche definitivamente dunque spiritualmente.
Il problema è che non è facile sapere chi appartiene alla Verità e chi no, noi non possiamo conoscere l'Anima di ogni abitante del pianeta mentre Dio e gli Alieni pare di sì…..
Dunque, l'uomo terrestre non potrà mai compiere questa selezione (sterminio?) dei fratelli perché non è stato autorizzato.
Hitler pensava di si. Pare che si è sbagliato.
E chi sostiene che la Terra per sopravvivere dev'essere svuotata completamente, che dia l'esempio eliminando se stesso.
La mia idea è un pò diversa, ovverosia che quell'uomo che distrugge la natura molto presto sarà lui distrutto dalla natura stessa, senza l'intervento diretto dei fratelli, di Dio o degli extraterrestri. E' la Legge della causa ed effetto, la semina e il raccolto.
Da non dimenticare che uccidere o torturare gli innocenti prevede l'inferno per il colpevole non pentito. Chi preferisce questa (falsa e diabolica) soluzione si accomodi io sarò spettatore e oppositore mai collaboratore di tutto ciò.
Quanto agli esperimenti, beh per me l'Uomo, quello con la u maiuscola, è perfetto, come dunque potrebbe essere considerato un esperimento?
Io mi percepisco esclusivamente come Spirito-Coscienza, la materia visibile è uno strumento quasi un optional, pertanto non riesco a trovare erorri o difetti nell'Uomo, nello Spirito originario che Io Sono…..
Capisco che qualche scientista che guardando un uomo vede il solo corpo, potrebbe facilmente trovare difetti di progettazione, ma questi presunti errori stanno nella sua mente, oscurata dal materialismo eccessivo, che esclude allegramente la vera essenza dell'essere umano che sarebbe la Coscienza – qualcosa di “non visibile” e apparentemente impalpabile.
E' logico che la vita di un scientista è fallita ma perché dovrei cercare di assomigliare a costui, denigrandomi?
Ed è altrettanto logico che un uomo infelice che si denigra poi tende a denigrare i fratelli terrestri e extraterrestri, poiché è attraverso il Sè impuro che osserva la Realtà che gli sfugge.

[quote1276275812=CANERO]
…ma tutta questa verità assoluta nel commentare ogni topic con tanta saggezza da dove la prendi?

[/quote1276275812]
Penso che la prende dalle favole Malanghiane, oppure dalle proprie esperienze-disavventure con gli arconti ovvero demoni cristiani simili agli spettri umanoidi. Forme pensiero negative fabbricate dalla mente e dalla tecnologia militare segreta.
Il fenomeno delle possessioni diaboliche è sempre esistito nella storia, troviamo tracce e descrizioni nei libri antichi.
A proposito io non nego che possano esistere le forze oscure che ostacolano il progresso spirituale dell'uomo, però sono anche convinto che aggrediscono soltanto chi le invoca direttamente o indirettamente insomma chi appartiene al diavolo.
Chi non sa amare il prossimo rifiutando palesemente Dio-Coscienza del quale parla.