Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORA Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

#308354
franco
franco
Partecipante

@omega said:
Specifico che vivere dentro di noi non significa ignorare il fuori ma “centrarsi”, dare importanza alle cose importanti (coscienza) e non alle cose meno importanti (guerra), conoscere le nostre priorità. La vera Pace duratura si costruisce dentro di noi poi quella di fuori appare, come riflesso, di quella interiore, se manca quella della coscienza allora quella nel mondo non può esistere; quando invece si parte da fuori non si va da nessuna parte – gli accordi tra le nazioni logicamente non hanno mai funzionato. Se dobbiamo spostarci, questo ci sarà comunicato dentro, individualmente, dall’Alto, e quando siamo fuori non sentiamo o non prestiamo attenzione alle istruzioni. Le guerre le vuole il “potere” ed i suoi miracolati, mica noi. Tuttavia la parte evoluta del popolo ha la possibilità di fermarle, trovando la Pace interiore, ma non basta una persona ci vogliono tante persone autorealizzate che agiscono all’unisono. Le guerre non sono altro che manifestazione delle nostre paure: paura dell’altro, paura del diverso, paura di una filosofia differente dalla nostra. Anche il fratello (Giuseppe) ha le sue paure nessuno è perfetto, anche se ha ricevuto il dono di interpretazione delle profezie. Il fatto di essere dentro davvero e senza recitare, ci permette di comprendere che cosa fare esattamente per impedire le guerre (inutili), e – se ciò non è possibile – dove andare per non essere distrutti (inutilmente). Le informazioni prese da una trasmissione radio a mio avviso non saranno sufficienti, è necessario il contatto diretto con la sorgente (Elohim).

Purtroppo la verità è quella che si tocca giornalmente, io posso pensare positivo e assieme a me altri miliardi di persone che pensano positivo Essere positivi va bene ma più che positivi bisogna essere giusti in modo di non danneggiare nessuno, ma come sappiamo al vertice ne bastano quei pochi che hanno in mano il potere e quelli fanno fiamme e fuoco come loro vogliono di la di ciò che la stragrande maggioranza pensa e alla fine tutto accade come è stato programmato dal potente, che vince è la legge del più forte, il più forte una volta erano le persone che usavano la forza e dopo quelle persone vincevano chi usavano l’astuzia e oggi la forza è in mano a chi domina il potere e come sappiamo il potere per ottenere sempre di più ricorrono alle guerre. Le profezie ci avvertono di ciò che deve accadere proprio perché è logico che usando il potere ci si arriva alla fine della distruzione perché è una legge che va contro la legge della natura.

Il Fratello Giuseppe dice solo verità e quelle verità nessuno le può cambiare col pensiero proprio, è scritto e quel giorno non tanto lontano ci troveremo dentro.

È profetizzato che arriva il crollo finanziario e prima o poi arriverà, altro che le buone speranze di pensieri positivi quei pensieri positivi resteranno come sogni, e non è il sogno che mi cambia la vita la mia vita è questa che sto vivendo non quando vado a letto e sogno che mi trovo in un altro mondo, ma poi quando mi sveglio devo darmi da fare per questa vita e se c’è un problema lo devo risolvere e lo risolvo a secondo come sono le condizioni di questo terreno da come si presenta.