Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORÀ Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

#308648
franco
franco
Partecipante

Nessuno sa di preciso come ha fatto Dio a creare gli uomini ma quello che credo io, Dio non ha bisogno di creare come facciamo noi con la materia o con macchine tecnologiche, questo lo facciamo noi, secondo me Dio crea col la potenza del pensiero e qui ti metto un link che spiega come si può creare attraverso il pensiero, dato che anche la nostra vita materiale, è basata come se fosse un sogno. Ti faccio un esempio: quando andiamo a dormire e facciamo i sogni, il nostro corpo è nel letto immobile eppure quando sogniamo a noi sembra che ci muoviamo, parliamo, mangiamo ci spostiamo ecc. Si può creare col pensiero e si può creare come fa la scienza. Infatti Dio ha una coscienza di pensiero superiore a tutti e può decidere il tutto, può intervenire in ogni momento e se una persona lo vuole superare come ha fatto Lucifero, Dio essendo di maggior potenza di pensiero ha bloccato ciò che voleva fare Lucifero e poi lo ha castigato.

Qui ti allego un file che spiega cosa può fare il pensiero è lungo da leggere ma è basato sul pensiero:

http://risveglio.myblog.it/media/00/01/247909185.pdf

Dio ha creato uomini e non Dei come ha creato animali e non esseri intelligenti come noi per il semplice fatto che tutto è in evoluzione, oggi sei un uomo un domani puoi essere un Angelo.

Gli Elohim per me a capo c’è Lucifero e dopo vengono gli angeli caduti. Come ho detto in precedenza nell’Antico Testamento hanno fatto un miscuglio tra gli scritti di Dio e gli scritti dell’angelo caduto, il quale ha manipolato ciò che è stata la creazione di Dio, infatti gli uomini di allora camparono ottocento anni e di più poi troviamo nell’antico testamento che la vita arrivava fino a circa cento vent’anni, qui c’è stata la manipolazione e qui ti do un link per un tipo di manipolazione.

Questa manipolazione è stata fatta dagli angeli caduti:

http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2015/03/Il-serpente-piumato.pdf

L’albero della conoscenza non riguardava il sesso, perché Dio gli aveva detto ad Adamo ed Eva di moltiplicarsi, dunque per moltiplicarsi serviva il sesso, ma l’albero della conoscenza riguardava il lato negativo in modo non conoscendo il lato negativo tutto il vivere era perfetto, non andarono incontro alle negatività, mentre sperimentando il lato negativo poi automaticamente il pensiero venendo alla conoscenza di questo volendo o non volendo alla fine si vuole provare, come noi, gli individui che si drogano, pur sapendo che è un fatto negativo questi lo vogliono sperimentare, poi una volta sperimentato ci cadono in trappola.

Lucifero pur essendo perfetto, e conoscendo il lato negativo ha voluto metterci il naso ed alla fine è arrivato ad essere più negativo che positivo. Dio ha creato gli Angeli perfetti col libero arbitrio il quale è un grande premio per il fatto che col nostro libero arbitrio non siamo robot ma esseri umani pensanti e nello stesso tempo abbiamo il potere di decidere. Lucifero è caduto ed ha fatto cadere la sua schiera di angeli ingannandoli, perché se non li ingannava non avrebbe avuto una schiera così grande, ma da notare che la stragrande maggioranza di Angeli non sono caduti e tuttora lavorano per il bene dalla loro nascita e tuttora sono dalla parte di Dio.

L’uomo non si cibava di carne c’è la scrittura nella Bibbia, e nemmeno gli animali erano pericolosi, qui la scrittura non l’ho trovata per il fatto che il Vecchio Testamento lo hanno manipolato, infatti qui trovi nella scrittura che l’uomo si cibava della natura non degli animali e nemmeno dei pesci:

NORME SANITARIE:
Nel testo della Genesi viene ricordato che nel piano originario della creazione, l’uomo non si sarebbe alimentato a spese della vita di altre creature. La sua dieta era composta da cereali, ortaggi, legumi e ogni tipo di frutto (Genesi 1:29). Più tardi, man mano che l’umanità si allontanava dall’ideale edenico, la dieta si ampliò comprendendo le verdure (Genesi 3:18). Solo dopo il diluvio verrà introdotto il consumo della carne (Genesi 9:3)
come vedrai in Genesi 1:29 l’uomo non si nutriva di carne.
Poi in Genesi 9:3 c’è una modifica, Dio non ti dice prima una cosa poi ti dice un’altra cosa in contraddizione, ciò significa che qui è stato modificato con le leggi degli angeli caduti, quindi quello scritto non riguarda lo scritto del profeta che parla a nome di Dio ma del profeta che parla nel nome digli angeli caduti, (come oggi Giorgio Bongiovanni non parla con messaggi di Gesù Cristo, lui lo dice ma i suoi messaggi sono degli angeli caduti, anche se lui non si rende conto.
Ti metto a disposizione per comodità la Bibbia:
http://lasacrabibbiaelaconcordanza.lanuovavia.org/bc/index.html
Dio non ha creato nessun essere che sia poi sacrificato,
infatti gli animali sono sacrificati quando li uccidiamo per nutrirci
Nella Bibbia Dio non accetta gli omosessuali, li ama ma non accetta il loro modo di fare perché Dio ha creato maschio e femmina e se un omosessuale sente quel desiderio se vuole stare dalla parte di Dio è meglio che si corregga. Come un criminale che ha doti di comportarsi di crimine è meglio che si corregga, praticamente ognuno di noi può avere difetti in svariati modi ma se vogliamo possiamo togliere il difetto e metterci sulla strada giusta. Come trovi persone che fanno sesso coll’animale, se fanno questi atti hanno la possibilità di correggersi, Dio non accetta queste iperfezioni. Per distinguere la Bibbia del Vecchio Testamento ciò che è vero o non vero, basta che hai un buon senso, poi gli esempi di come comportarsi li ha mostrati Gesù Cristo.
http://bit.ly/1ff3fjl
Te ne accorgerai quando alcuni di questi islamici iniziano a fare disordine, molte di queste persone sono pericolose, e se invece che ascoltare il loro Corano ascolterebbero ciò che disse Gesù certe cose non le farebbero.
Il vegetale se lo tagli non soffre, ha solo stimoli che con gli strumenti vedono ma non ha sofferenza, mentre l’animale è come noi, e come è ho scritto in precedenza al titolo NORMA SANITARIE La dieta era composta da cereali, ortaggi, legumi e ogni tipo di frutto (Genesi 1:29), non dice di nutrirsi di carne ne di pesce.
La coscienza è un dono, ma la coscienza va usata con sapienza e con giustizia e per avere la giustizia si devono rispettare tutte le leggi divine, perché solo infrangendone una si va fuori binario. Gesù disse non fare agli altri ciò che non vorresti che gli altri farebbero a te.
La scienza se usata bene è una cosa ma se è usata per manipolare ciò che è la creazione di Dio la quale è perfetta va fuori binario, infatti la bomba atomica è una scienza pericolosa, e chi la usata di sicuro non ha ubbidito alla leggi di Dio per il fatto che ha causato disastro, morte e sofferenze, dunque è da stare attenti alla scienza.
Qui sulla terra hai mille cose di cui puoi fare ma quando fai una cosa, prima di metterla in atto devi riflettere, e se non sei in grado di capire se la tua scoperta è benevole o malevole, devi chiedere a Gesù Cristo di guidarti e nello stesso momento devi riflettere se quella scoperta ha dei lati negativi e se ti vengono a galla lati negativi allora è meglio che quella scoperta non ne fai uso.
Ognuno è responsabile di ciò che fa è più è cosciente con più deve correggersi. Ti faccio un esempio un bambino non è tanto cosciente ciò che riguarda il bene e il male, ma da adulto la sua coscienza è molto più aperta, mentre una persona anziana se non si è mai dato da fare per perfezionarsi ciò significa che ha buttato via anni della sua vita, sta a noi nel voler correggersi è come paragonare ad uno studente che si occupa agli studi ed ad un altro studente che accantona i libri e invece che studiare scalda la sedia, è nostra convenienza conoscere Dio. Perché più siamo perfetti più possiamo salire e con più sali con più hai il premio. Anche se non sei stato in contatto con Dio come lo era Lucifero, noi al nostro stato che siamo non dobbiamo dormirci sopra è necessario che dal nostro piccolo ci diamo da fare per crescere, e quando saremo cresciuti abbastanza anche noi saremo a contatto con Dio.
Il lavoro del diavolo è di tentare le persone, sta a noi a non cadere nell’inganno, mentre molte persone che non credono al diavolo arrivano a comportarsi a modo loro, senza mettersi in riga e senza rispettare ciò che ha detto Gesù Cristo.
La conoscenza la puoi tirar fuori mentre trascorri i giorni, i mesi e gli anni della tua vita poi una volta che ti fai un esame di coscienza se è una cosa giusta o se va scartata alla fine decidi, ricorda che dentro di noi c’è una coscienza la quale se non la stimoli rimane addormentata.
Io so per certo che non faccio parte della schiera degli angeli caduti, perché se sarei dalla loro parte non mi comporterei in questo modo.
Bisogna credere al Dio che ne ha parlato Gesù Cristo, il Dio Giusto non il Dio che alla fine ti porta ad uccidere o a fare un determinato male.
Le leggi divine sono quelle che non lasciano traccia del male, il bene e il male lo conosciamo e se ci riflettiamo ognuno in base alla sua preparazione che si trova può benissimo farsi un esame di coscienza per distinguere ciò che è bene e ciò che è male. Abbiamo anche molti scritti di Gesù Cristo e possiamo affidarci a quegli scritti. Quelli stabiliti da me o da te lo puoi capire anche in questo scritto:
http://risveglio.myblog.it/media/02/01/1510528980.pdf
Anche un bambino sa distinguere nel suo piccolo il bene e il male, se lo ami, gli dai il cibo e fai in modo che il bambino abbia spazio durante la sua adolescenza di fare una vita beata, questo è bene, se invece lo sgridi continuamente anche quando non fa nessun sbaglio o invece che dargli il cibo lo fai soffrire di fame, anche il bambino capisce che è male, il bambino nel suo piccolo e noi nel nostro più grande possiamo ragionarci sopra cosa è bene e cosa è male, basta solo riflettere e basta mai fermarsi per capire cosa è bene e cosa è male.
Per essere giusto non si deve essere come i bambolotti che accettano tutto ciò che gli dice la chiesa, è necessario riflettere, poi tutto è dentro di noi basta far funzionare il nostro io, metterlo in moto. La libertà se non ha disciplina e giustizia non è giusta, Uno se si prende una libertà sua la quale va a danneggiare gli altri va incontro alle leggi divine, per esempio è in macchina e si trova nel centro della città, facciamo finta che non c’è traffico e invece che non superare il cinquanta all’ora si mette a viaggiare all’ottanta all’ora questo da pericolo se per caso un bambino attraversasse la strada, quasi certamente lo investirebbe.
Le verità tra il Fratello Giuseppe o le mie o degli altri hai una tua coscienza per ragionarci sopra per distinguere ciò che è vero e ciò che non è vero, e se oggi trovi una verità e fra vent’anni avendo lavorato nella ricerca della verità quella verità che vent’anni prima l’accettavi ma dopo vent’anni essendo più preparato e te ne accorgi che non è più verità perché sei più maturo allora è meglio che ti liberi da quella verità vecchia e prendi quella nuova. Ti faccio un esempio un medico che ha una laurea ed ha speso molti anni della sua vita, e dopo altri anni che esercita il suo lavoro e scopre che come sta curando lui non va più bene è meglio che butta tutti i suoi studi e si da da fare per praticare la malattia in base alla verità che alla fine porta la guarigione senza ricorrere alle medicine, ma molta gente non accetta buttare in pattumiera ciò che ha speso il tempo prima. Mentre un giusto che rispetta le leggi divine questo lo fa e se ne frega degli anni spesi degli studi precedenti.
Certamente io non sono al livello di Gesù Cristo, solo Lui lo era ma nel mio piccolo ho le mie verità, e le mie verità non si fermano qui, cerco sempre di svilupparle, posso sbagliare perché non sono infallibile, ma se mi accorgo che sbaglio mi correggo, ma mai mi fermo nella ricerca, dunque io le mie verità le so e so che non metto inganno come fanno molti per ottenere un loro interesse di fama o di altro. Io me ne frego se gli altri non credono nella mia dottrina e nemmeno voglio obbligare nessuno ma so che per alcuni questi scritti gli danno stimoli e so che poi si danno da fare per le loro verità.
Io cerco e poi rifletto e alla fine deduco, non mi faccio imbambolare da certi concetti e quando c’è da discutere discuto.
La pura verità non la trovi da nessuna parte perché la pura verità è dentro di noi, è utile fare ricerche ma non dobbiamo portare verità come fotocopie le dobbiamo sperimentare dentro di noi ed in base al nostro livello spirituale le verità saltano fuori poi ognuno deve fare il suo lavoro su se stesso. Non c’è nessun maestro, anche Osho dissero in molti che è stato un maestro ma se andiamo a fondo nei suoi messaggi alla fine ci portano alla negazione di Dio, infatti Osho era contro Gesù Cristo e quando una persona è contro Gesù Cristo significa che quella persona lavora per Lucifero non per Dio.

Nessuno può superare Dio semmai saremo Dei creatori ma a capo che decide il tutto è Dio. Noi che diventiamo Dio è Lucifero e i suoi alleati che fanno in modo di diffondere queste menzogne.
Il vero Dio è Giusto e chi sbaglia e non vuole correggersi e con più va contro Dio nelle sue leggi certamente questi vengono puniti, perché ciò che fanno non lo fanno perché non sanno ma quando una persona è cosciente che ciò che fa è male certamente la sua punizione sarà severa. Ma se una persona cerca di correggersi e riflettere, poi trova altri difetti e sempre si corregge il Dio è Buono verso di Lui.