Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#309442
camillo
camillo
Partecipante

Eccoci di nuovo qui a commentare la stupidità islamica, certo non di tutto l’islam ma molto di più di quanto si creda. Da quando il sufismo è quasi scomparso è emerso il lato oscuro, vendicativo, feroce dell’islam. Vi ricordo che l’espansionismo dell’islam è stata fatta sempre con la forza. In un libro ho letto che sono imputabili all’islam più di 400 guerre scatenate da loro. Quando conquistavano un territorio una persona poteva salvarsi solo facendosi mussulmana, il califfato vorrebbe proseguire su questa strada. E’ anche vero che in quei tempi il cattolicesimo era uguale se non peggio, ma ora no!
Il bilanciamento col il laicismo della scienza ha dato i suoi frutti. C’è Internet la scolarizzazione ecc. La chiesa cattolica la vediamo tutti, con le sue magagne, ma anche con il suo senso altruistico e finalmente più tollerante, l’islam invece peggiora, di anno in anno.
Alcuni giorni fa un’amica mi raccontava un episodio in cui entrata in amicizia con una signora italiana con cui faceva del volontariato per gli ammalati, ad un certo punto del discorso questa signora confessa che l’ISIS ha ragione e che i mussulmani sono vittime e si devono difendere …bla… bla….bla… Poi si scopre che era sposata con un fervente mussulmano…
Purtroppo questo non è un fatto isolato, quando si entra in contatto d’amicizia con l’islam ci si accorge di una doppia faccia, una buonista tollerante sociale, ma appena entri in confidenza e hanno l’impressione di poterlo dire scopri un rancore, un senso di stupida superiorità, una comprensione per gli atti violenti assurda.
Certo non è di tutti anzi, ma le mele marce sono molte di più di quello che normalmente si pensa. Quindi essendoci un substrato potenzialmente fanatico cosa succede?
Succede che quando si perde il lavoro si è in difficoltà (capita a tutti) si sceglie la via del martirio, finché le loro organizzazioni garantiscono ai figli e famiglie dei martiri assistenza economica postuma avremo sempre fanatici che si immolano nel nome dell’ISLAM in realtà sono solo bambini incapaci di risolvere le vicissitudini della vita.
A Parigi questa volta se la sono presa con tutti, non c’è colpa.
I mandanti… vedete in Siria le cose vanno MALISSIMO per il califfato, una batosta dietro l’altra. Non ci sono più fanatici che corrono ad arruolarsi, anzi molti cercano di scappare e tornare a casa. Il califfo ha dato ordine di VENDETTA, vendetta a tutti i costi, lui è nel giusto Allah è con lui, quindi giù aerei con civili innocenti, attentati in Libano, 150 morti a Parigi, e… chi sarà il prossimo?
Molti mussulmani che apparentemente condannano sono intimamente solidali… purtroppo.
E noi cosa facciamo? Ci stanno attaccando sulla nostra libertà…
Beh… state certi che risponderemo con delle manifestazioni di solidarietà con le quali molti altri isòlamici penseranno: “ma allora a qualcosa servono questi attentati ora tutti mettono attenzione all’Islam e.. lo TEMONO” è così che il tarlo del martirio crescerà. Buonisti di tutto il mondo… manifestate…manifestate… e tollerate
Io sono Charlie


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni fa da camillo camillo.
  • Questa risposta è stata modificata 3 anni fa da camillo camillo.