Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#309514
Manuelito
Manuelito
Partecipante

Buongiorno amici.
Vorrei provare a guardare la cosa dal punto di vista di RA.
In questo forum si può fare, molti di voi hanno le basi per poter inquadrare la questione da questo lato.

Punto primo.
Cominciamo col dire che siamo nei pressi della fine dell’ultimo dei tre cicli minori e contestualmente alla fine del ciclo maggiore di 76.000 anni circa.
Questo comporta diversi cambiamenti che sembrerebbero strettamente legati al sentimento generale che l’umanità esprime.
Detto in parole povere, ad ogni fine ciclo c’è un passaggio (cambiamento) più le Entità chiamate a questo cambiamento sono agitate, in disaccordo, più il cambiamento sarà traumatico.
Questo disaccordo porta ad un attrito, questo attrito genera energia/calore che deve essere dissipata.
Non potendo seguire un obiettivo comune, questa energia rimane inutilizzata e viene assorbita dal Pianeta e rilasciata sotto forma di:
catastrofe naturale;
crisi sociale;
violenza;
malattia.
Leggendo Ra la situazione odierna la si sarebbe potuta intuire già dal 1981.

Punto secondo.
Esistono vari livelli di comando e di controllo su di questo Pianeta. Alcuni sono nettamente visibili da noi tutti, altri no.
Quelli che riusciamo a vedere sono quelli palesi, cioè governi nazionali, istituzioni mondiali (NATO, ONU etc.) e apparati militari.
Dietro (o al limite al fianco in alcuni casi) riusciamo ancora a vedere (perché ce lo dicono) che esiste un qualcosa di semi nascosto. I servizi segreti.
Essendo segreti, di ‘sti servizi se ne sa poco, ma si sa che esistono.
Molti di voi avranno sentito in certi casi parlare di “servizi segreti deviati” ecco, questo è un ulteriore livello di comando, cioè un qualcosa più segreto e oscuro dei servizi segreti.
Qui la percezione s’interrompe, un qualcosa di segreto, o deviato, di un qualcosa già poco chiaro in partenza, manda in tilt il cervello.
Quelli un po’ più attenti intuiscono che i governi, che sono transitori, devono comunque fare i conti con Famiglie di potenti, che invece sono ataviche e stazionarie.
Casati, Famiglie, stirpe di gente che di generazione in generazione tramanda non solo danaro e proprietà materiali, ma soprattutto conoscenza e “trucchi”.
RA ci dice che addirittura esiste un gruppo di controllo superiore alle Famiglie, un controllo confederato che non è di questo Pianeta.
Per cui, quando dall’alto parte un’idea (un concetto), il viaggio che l’idea stessa intraprende, attraversa un mucchio di livelli più, o meno segreti prima di arrivare all’esecutore, potrebbe arrivare in modi assai diversi fra loro, ma comunque state certi che arriva.
Per cui il risultato finale, anche se aperto a varie vie e sfumature, è comunque stato previsto.
Un po’ come il nazismo, o il concetto di èlite in genere.

Immaginate di sfrecciare a bordo di una carrozza in uno spazio/tempo terrestre chiamato Austria in un tempo/spazio cronologico da noi conosciuto come il 1902 e di investire ad un incrocio un giovinetto che torna da scuola e di non accorgervi nemmeno dell’accaduto. Immaginate che il giovinetto non sopravviva all’evento e che in quella esperienza l’Entità adottava il nome di Adolf Hitler.
Ciò non sarebbe bastato a fermare un’Energia che da tempo era stata indirizzata verso la materializzazione in Europa di un sistema elitario, dittatoriale e dal punto di vista umano crudele, cioè l’evento nazismo sarebbe comunque accaduto, ma sarebbe variato molto nella forma e nelle molteplici sfumature che rendono unico l’evento stesso, anche solo per il fatto che si sarebbero pure potuti portare dei ridicoli baffetti che partono da sotto le narici e non essere immediatamente associati ad un’icona del male.

Punto terzo
Esiste un’ Energia Intelligente. Questa Energia fluisce dal centro di ogni Galassia irradiandosi tutto intorno. Ogni Essere vivente riceve questa Energia…a patto che sia sereno e in salute.
Il cibo spazzatura, i medicamenti chimici invasivi, i programmi idioti e ripetitivi in TV, l’odio, la frenesia, ma soprattutto la paura bloccano questo normale fluire dell’Energia Intelligente.
Questa Energia Intelligente è nient’altro che informazione che serve ad ogni essere vivente in sperimentazione (incarnazione) per armonizzarsi col Tutto ed operare al meglio.
Quando vi dicono che esiste “qualcuno che si nutre di paura” s’intende proprio questo. Io alimento la tua paura. La tua paura evita che tu possa ricevere le informazioni, cioè sapere (o almeno intuire) chi sei e di cosa fai parte. Io ne approfitto per dominarti. Il concetto di Dio è nato così. Non sarebbe bastato solo l’amore per attecchire, ci voleva la paura.
Stesso discorso logicamente vale anche per l’odio.

Punto quarto
La nostra provenienza.
Ra dice che la metà circa degli umani proviene da Marte. Entità guerrafondaie che hanno finito per distruggere il loro Pianeta e sono state costrette a riparare sulla Terra.
L’altra metà è formata da vari gruppi di Entità diverse che arrivano da posti diversi e forse in alcuni casi prima di incarnarsi qui, alcuni di questi gruppi già si facevano la guerra gli uni contro gli altri in altri mondi. Solo una piccola parte è autoctona di questo Pianeta.

Punto quinto
Il colpo di coda.
Siamo nei pressi della fine dei giochi. Tutti si affrettano ad operare il più intensamente possibile.
Chi è intenzionato a polarizzarsi positivamente (i buoni) in questi tempi cruciali, pensa più di ogni altra cosa a proteggere chi ama, a pregare, a cercare di irradiare quanta più Luce amorevole riesce, in tutti i modi che conosce e di cui è capace, ma senza minacciare più di tanto il libero arbitrio degli altri. Chi è davvero buono sa che alla fine tutto andrà bene (….e se non dovesse andare bene, vuol dire che non è ancora giunta la fine…cit.) per cui diciamo che il buono prevalentemente “gioca di rimessa”.
Chi ha deciso invece per la polarizzazione negativa (i cattivi) deve darsi da fare e “giocare all’attacco”.
A parte il fatto che per diventare un vero cattivo coi controcoglioni, cioè per raggiungere la vibrazione necessaria a sperimentare una cattiveria superiore (quella di quarta densità) l’Entità deve raggiungere una percentuale di cura ed interesse verso se stessa che raggiunge il 95% (mentre al buono basta dare il 51% agli altri e il 49% a se stesso) per cui non è cosa semplice diventare un vero cattivo, siamo quasi ai limiti della perfezione negativa. Poi, come scrivevo nel punto terzo, l’Energia non utilizzata, viene comunque in buona parte intercettata da chi sta agendo con grossa passione e per forza di cose, su questo Pianeta i cattivi sono più passionali, costanti, intraprendenti e volenterosi dei buoni (almeno nella maggioranza dei casi) e soprattutto a loro non frega una mazza di minacciare la libera scelta degli altri.

Ci sarebbero pure altri punti, ma ho scritto già tanto. Le stragi e i mega attentati a cui assistiamo adesso sono solo la punta di un iceberg fatto di meccanismi perpetuati quotidianamente da piccoli e meno piccoli stupidi ladruncoli, disonesti, prepotenti, pigri, abitudinari, timorosi, bugiardi, imbroglioni, inefficienti, poco collaborativi, assenteisti, truffatori, approfittatori, male informati, ipocriti, inquinatori, delatori e menzogneri formanti il tessuto umano terrestre medio…e manipolarli, oltre che semplice, è un vero piacere.

Concludendo, se non fossero stati gli arabi contro gli ebrei, sarebbe stato i cinesi contro gli americani, o i russi contro gli inglesi, i tedeschi contro i turchi, i testimoni di Geova contro quelli dell’ avvento del primo giorno…e così via (e potrebbe ancora accadere)
L’umano medio è stupido e ha poca dignità, di conseguenza risulta malleabile, influenzabile e corruttibile, lo era ai tempi di Atlantide, ai tempi dei faraoni, dei babilonesi, lo era ancora al tempo dei greci e dei romani.
Lo era al tempo di Cristo e al tempo del primo Papa e della prima crociata e lo è ancora adesso. Perchè sia così, fa parte di un altro discorso che vede l’umano medio agire per meccanismi più che per istinto, ma comunque sappiate…finchè l’umanità terrestre sarà un’Entità idiota, bastano 9 (nove) persone per metterlo in culo a tutto il Pianeta.
In definitiva…dopo i trascorsi umani, come pretendevamo che la storia sarebbe potuta finir bene?

Ma non disperate, questi grossi avvenimenti, oltre a far parte dell’immenso e spesso bizzarro Teatro che è la Creazione, riescono a generare non solo paura, ma anche tanta solidarietà ed empatia in tutto il Pianeta fra le persone che desiderano sperimentare il lato positivo dell’Energia…in momenti del genere i VERI buoni spuntano un po’ ovunque come i funghi perché come in ogni cosa, c’è sempre il rovescio della medaglia che fa da garante all’equilibrio delle cose.

La mia considerazione, finale e del tutto personale invece è questa qui.
Sparare a dei ragazzi indifesi che assistono ad un concerto non è un’azione da cattivi, è un’azione da vermi.