Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#309538
camillo
camillo
Partecipante

@ Caro Orso
Quindi rimaniamo d’accordo sull’Islam come religione, sul resto ognuno si tiene la propria idea.

Nell’atteggiamento da tenere ritengo che per prima cosa occorre rendersi conto che l’ISLAM è un movimento politico-religioso che attacca le libertà degli individui, va gestito con questa consapevolezza.
D’altronde chi c’è dentro ha una sua sensibilità e per lo più è in assoluta buona fede, per cui non può essere criminalizzato. Sentirai sempre un sacco di persone che diranno io conosco molti mussulmani e sono bravi ragazzi, MA CERTO che è così, ma è la visione d’insieme che conta.

Su questo punto concordo con Remzi, prudenza e ponderatezza “non creiamo una Libia Bis”, non cerchiamo di portare la democrazia la, non sono maturi abbastanza. Nello stesso tempo impediamo che rubino, distruggano, calpestino la nostra civiltà. Anche noi abbiamo la nostra sensibilità e ci devono rispettare, soprattutto se vengono qui a chiedere aiuto ad usufruire della nostra civiltà e della nostra tolleranza. In tema di tolleranza il laicismo batte l’Islam alla grande.

Sappi comunque che le cose stanno per cambiare, la Free Energy è in arrivo, vedrai il prossimo anno i primi effetti. Il potere dell’Arabia, del Katar, ecc. cesserà il denaro verrà ridimensionato. La ricchezza dal petrolio MOLTO ridimensionata.
Certo il fanatismo continuerà, NON supportato dal denaro, ma solo dall’ignoranza e scarsa evoluzione, un po’ alla volta sparirà.