Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#310088
camillo
camillo
Partecipante

Qui c’è il sermone per il quale lo sceicco Nimr Al-Nimr è stato condannato alla decapitazione con traduzione:

Il tono è molto differente dai sermoni a cui siamo abituati, il 99,9% dei sermoni cattolici, buddisti, protestanti.. al giorno d’oggi sono di tutt’altro tono, mentre qui traspare violenza e rabbia, probabilmente giustificata; il fatto è che l’altra fazione (Iran) non è che sia più democratica, assalto ambasciate, condanne a morte per oppositori in esilio ecc.
Insomma la religione Islamica è stata data a suo tempo a dei popoli che erano fatti da tribù di predoni, dove chi aveva il potere SI FACEVA RISPETTARE (Leggi opprimeva la libertà degli altri) ora dopo 1500 anni l’islam è ancora lì, e questo nonostante il meraviglioso e amorevole sufismo islamico ci abbia provato in tutti i modi a portarla sulla strada buona. Purtroppo il Corano contiene troppe contraddizioni, troppa carica violenta e interpretato alla lettera… un disastro.

Io credo che non ci rendiamo conto sufficientemente del pericolo l’Islam, esso sta introducendo violenza, sopraffazione, intolleranza, razzismo nei confronto delle donne ma anche nei confronti delle altre religioni dove hanno il dominio.
Io sono Charlie e mi batterò sempre contro chi vuole farci regredire ad uno stato pre-laico.