Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#310171

orsoinpiedi
Partecipante

Più volte ho ripetuto che il terrorismo va combattuto.MA BISOGNA CHE CI SIA LA VOLONTA PER FARLO (ed ho l’impressione che siano solo i russi a farlo).Detto questo,dico anche che NON DOBBIAMO LIMITARCI A COMBATTERE IL TERRORISMO,MA CON PRENDENDONE LE CAUSE E RIMUOVEDOLE!Mi sono spiegato?
Come vedi la mia visione è un po più ampia della tua,che non la esclude.
Se poi fai un calcolo di quanti mussulmani sono stati uccisi dall’Isis e quanti cristiani,allora c’è una tale sproporzione che sono proprio i mussulmani a dover avere più paura di noi.
Dobbiamo aver più paura delle schegge impazzite,quelle che si svegliano la mattina ed imbracciano un fucile(ma quanti ce ne sono in America,senza scomodare Maometto),piuttosto che terroristi organizzati,servizi segreti permettendo.Questi sono ben conosciuti e censiti.Se ci fosse veramente la volontà……..
Guarda chi sono i terroristi che hanno colpito Parigi per ben due volte.
Guarda cosa si sapeva di loro e se non erano monitorati.Allora perché sono stati lasciati liberi di colpire?Vada per la prima volta,ma la seconda?Possibile che esistano dei servizi così inefficienti nonostante la grande tensione già esistente?
Ma te le poni alcune domande,non ti vengono dei piccoli dubbi.
Neanche per idea,e come un carro armato ti getti anima e corpo a condannare una fede,gridando ed inneggiano ad una guerra santa.ESATTAMENTE CIO’ CHE VOGLIONO.
STAI INCONSAPEVOLMENTE FACENDO IL LORO GIOCO.