Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#310618
camillo
camillo
Partecipante

Pensare che i sindacati siano liberi va bene forse in qualche paese europeo, anche se non saprei trovarne uno di sicuro. Nell’Islam NIENTE esce dalla religione.
Io sono per una possibile, anzi MOLTO probabile, collusione tra sindacato–> fratelli mussulmani–> Isis

A proposito ho trovato un articolo di Toni Capuozzo (che è molto addentro nella conoscenza di quei regimi) mi sembra una fotocopia di ciò che ho detto fin dal mio post, che ho messo in data precedente ad articolo quindi è semplice coincidenza di valutazione.
Per me è la LOGICA analisi dei fatti.
http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2016/02/05/news/capuozzo-la-colpa-di-giulio-aver-guardato-il-male-negli-occhi-1.12902316

Qui lui da questa spiegazione dell’atteggiamento iniziale delle autorità egiziane, che tutto sommato è consono a quanto detto da me nell’ultimo post: si sono trovati loro malgrado un cadavere in mano e hanno reagito…
…. se n’è imbarazzato, inventandosi un incidente stradale, o la criminalità comune, o addirittura il delitto sessuale. Perché accettare un’ipotesi diversa vorrebbe dire accreditare che neppure Il Cairo è sicura, che il baluardo presenta ampie crepe, che i turisti, dopo il mar Rosso, devono dimenticare anche le piramidi di Giza. Ricordate l’aereo russo precipitato nel Sinai? Anche allora le autorità egiziane resistettero disperatamente, contro ogni evidenza, all’ipotesi terroristica.

Caro Orso questo scritto è un messaggio (non per te) ma per chi dovesse indagare e legge tutto quello che c’è su Internet a riguardo.

C’è un detto: “Il primo gallo che canta ha fatto.. l’uovo.”
Spero che prediate gli assassini!


  • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 10 mesi fa da camillo camillo.