Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#310651

orsoinpiedi
Partecipante

Le cose che non tornano su Giulio Regeni
Su cosa fa acqua la versione egiziana sulla morte del dottorando italiano al Cairo

Da una settimana al Cairo, in Egitto, vanno avanti le indagini sulla morte del 28enne italiano Giulio Regeni. Regeni, che era un dottorando dell’Università di Cambridge, era scomparso il 25 gennaio poco prima di incontrarsi con un amico ed è stato trovato morto a lato di una strada nella periferia della città il 3 febbraio, con apparenti segni di tortura sul corpo. Finora le indagini non hanno portato a molto, ma sono emersi dei dettagli che hanno messo in dubbio la ricostruzione fornita dalle autorità egiziane, che per giorni hanno sostenuto che Regeni fosse morto a causa di un incidente oppure durante una rapina. Le novità hanno spinto molti, soprattutto in Italia, a sostenere l’ipotesi del coinvolgimento di un qualche apparato di sicurezza egiziano nella morte di Regeni, che potrebbe essere stato individuato come una minaccia per il regime a causa delle sue attività accademiche.

continua qui http://www.ilpost.it/2016/02/11/dubbi-versione-egitto-giulio-regeni/

L’ipotesi che siano stati i servizi di sicurezza egiziani si fa sempre più concreta