Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#310920
camillo
camillo
Partecipante

Abbiamo avuto una lunga conversazione con Giovanni Bode, unico sperimentatore (per il momento) che si è reso disponibile a convalidare che il suo Magravs Power funziona.
Qui trovate alcune considerazioni.
TEST SU GENERATORE MAGRAVS DI GIOVANNI C. BODE

Giovanni è un perito elettrotecnico che fa di lavoro anche il riparatore di strumenti elettronici. E’ uno con un’ottima competenza e un buon spirito di osservazione.

Domande fatte:
– Ha verificato che il suo contatore Enel sia funzionante correttamente?
Sì.. segue dettagli di verifica.
– Che rendimenti ha ottenuto?
Variano continuamente , l’apparato fa i capricci come se fosse vivo, (forse c’è un rapporto empatico… vedremo) comunque vanno da un 35% ad un massimo dell’80%
– Che consigli da a chi si cimenta con il Magravs?
Seguire attentamente le istruzioni “vivere la cosa”, soprattutto per quello che ho visto occorre controllare il contatore Enel, è lì che cambia qualcosa mentre i Wattmetri locali vicino al carico non mostrano alcuna variazione rispetto all’attesa cioè non mostrano alcun rendimento.
– Ha notato altre stranezze?
Si un cercafase induttivo all’inizio si attivava solo toccando il metallo del barattolo Magravs poi ha cominciato a segnalare a distanze sempre crescenti, ho fatto vedere un video e mostrato in diretta nel videoconferenza di Emanuele Nusca.
Forse abbiamo trovato un primo metodo di misura! Scommetto che a voi fisici piacerà!
Hai ragione