Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#311070
camillo
camillo
Partecipante

L’Islam nel bene o nel male è al centro di tutta la situazione.
Con la vincita in florida di stamani Trump diventa al 90% lo sfidante e ci arriva cavalcando l’anti-islam.

Un grave errore che ho notato in alcuni dei nostri media per esempio i commentatori del canale La 7 è quello di aggiungere sempre epiteti dispregiativi ogni volta che nominavano Trump.
un mese fa: il miliardario, populista, xenofobo Trump
una settimana fa (preoccupati) era sceso: il miliardario, populista Trump
questa mattina (ruffiani preoccupati) con la candidatura al 90% : il miliardario Trump.

Non si fa così il giornalista deve essere VERAMENTE NEUTRO, in Italia … pfui…

Altro errore dei media: il credere che certe vittorie come questa siano dovute alla stupidità, al populismo ignorante. No! Tramp non è stupido e sa cavalcare benissimo i punti deboli.

Il punto più debole di Obama è stato il suo atteggiamento nella politica estera, invece di stabilizzare ha destabilizzato. In Siria i famosi insorti per la democrazia erano troppo spesso mercenari (consiglieri a detta degli USA) stipendiati da USA, Arabia, Turchia ecc. Di questi giorni la notizia che in alcuni casi i ribelli hanno passato le loro armi all’ISIS in cambio…

Obama si è fatto infinocchiare da Erdogan e Arabia.
Ora L’Arabia (che non ha dittatori secondo gli USA) sta diventando scomoda, l’America con i nuovi metodi estrattivi degli scisti potrebbe essere indipendente dal petrolio straniero se i prezzi fossero sopra i 50$, torneranno sopra senza dubbio ma per il momento … prevale il gioco finanziario piuttosto che l’aspetto reale.

Obama per aiutare la Clinton vorrebbe sistemare le cose in Libia, ma non mettendo i suoi uomini, servirebbero gli Italiani elevati improvvisamente al rango di paceri, mentre finora contavano zero, zero. Per fortuna che Renzi non è stupido e non si è fatto infinocchiare (come invece fece Napolitano) niente nostri soldati in Libia.