Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#311401
camillo
camillo
Partecipante

Continua la ricerca di verifiche di almeno qualche Magravs funzionante.

Questo tedesco fa una relazione su due Magravs autocostruiti che sembrano funzionanti:

http://zeit-zum-aufwachen.blogspot.it/

I tempi di attivazione sembrano più lunghi.
Quelli che hanno visto qualcosa parlano di fenomeni strani e del fatto che serve un approccio empatico, il Magravs va trattato come un amico…
Si comincia sempre più a parlare di “attivatore”. Decisi “attivatore” un personaggio che entra in comunicazione con meccanismi, oggetti, apparati e li fa funzionare a mo’ di effetto placebo ma fatto su qualcosa di esterno elettromeccanico. (Vedi cella Joe, Perendev iniziale,QEG, Ighina, ecc)
Si tratta di un effetto suggestivo? o il magravs proposto è un facilitatore e amplificatore della fede di chi ci crede?

Ho telefonato a Giovanni Bode e mi ha detto che ha implementato un Wattmetro in serie a quello dell’Enel e la misura delle potenze istantanee del suo magravs coincidono e danno un 20% di miglioramento medio.
Nel breve colloquio abbiamo condiviso l’idea che la sicurezza si potrà avere solo con una misura dell’energia in kWh (la potenza invece è in kW) fatta su un lungo tempo.
La sperimentazione prosegue.

Per completezza dell’informazione va segnalato che stanno emergendo molte critiche sul modus operandi di Keshe.
Ritengo corretto segnalarle qui trovate una dura presa di posizione:
http://www.keshefacts.org/


  • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 8 mesi fa da camillo camillo.