Rispondi a: La mente, i pensieri, il "padrone di casa"

Home Forum SPIRITO La mente, i pensieri, il "padrone di casa" Rispondi a: La mente, i pensieri, il "padrone di casa"

#312030
franco
franco
Partecipante

DIO HA SPIEGATO:

Tutti i problemi di un’esistenza dura stanno dentro i processi di pensiero dell’uomo stesso!

Soltanto le “forme di coscienza” delle persone, i loro pensieri, le loro parole, i loro sentimenti, le loro azioni, creano una densa barriera tra la loro coscienza e la Coscienza Creativa Universale, che compenetra l’universo, in ogni foglia, albero, insetto, uccello, animale ed essere.

Mi furono mostrate inoltre le LEGGI DELL’ESISTENZA, che controllano la capacità di creare ambiente e circostanze nuovi, relazioni, successo o fallimento, prosperità o povertà.

Qualunque cosa l’uomo TEMA che gli altri gli faranno, è ciò che questi faranno.

Qualunque cosa l’uomo SPERI che gli altri facciano a lui, deve prima farla lui a loro, poiché allora starà creando un “modelle di coscienza”, che ritornerà a benedirlo nella misura in cui egli ha benedetto gli altri.

Qualunque sia la malattia di cui l’uomo HA PAURA, egli ne cade preda, poiché avrà creato un “modello di coscienza” proprio della cosa che meno vuole sperimentare.

Qualunque cosa sia emanata dalla mente e dal cuore dell’uomo – gli ritorna a tempo debito in una forma o un’altra, ma ricordatevi che una cosa genera sempre un’altra simile a se stessa. Pensieri fortemente emotivi sono “semi di coscienza”, piantati nell’orbita della coscienza personale dell’uomo, che cresceranno dando un raccolto simile, che egli dovrà mietere.

Questi sono i frutti del libero arbitrio:

Fonte:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Questi-sono-i-frutti-del-libero-arbitrio.pdf

…………………………………

CIÒ CHE SEMINATE RACCOGLIERETE

Ciò che raccoglierete istruirà il destino del vostro domani. Quello che farete agli altri, un domani gli altri lo faranno a voi: di questo siatene certi. Non pensate di poter sfuggire a questa legge. No! Pensate e meditate. Sarete voi i giudici delle vostre azioni; sarete voi che sceglierete le prove per purgare le vostre colpe. Non tutti coloro che patiscono tribolazioni patiscono per caso. “Il caso non esiste!” Sappiatelo! Chi uccide non può non essere ucciso; chi ruba non può non essere derubato e chi odia non può non essere odiato. Una vita vissuta giustamente non può non avere il premio della felicità e della pace da Dio. Se lavorerai per gli altri, un domani gli altri lavoreranno per te, e se solleverai gli altri è inevitabile che un domani tu venga sollevato. È Legge di Causa-Effetto. È la Giustizia di Dio.

Un servo di Dio.