Rispondi a: Gennaro Gelmini e Nibiru

Home Forum EXTRA TERRA Gennaro Gelmini e Nibiru Rispondi a: Gennaro Gelmini e Nibiru

#31226
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1271945993=Erre Esse]
Ciao Richard,
so che Nassim Haramein parlava che nel 2002 era comparsa nel sistema solare una cometa grossa come Giove, che avrebbe dovuto portare distruzione e non ha fatto nulla di tutto questo.
A parte ciò che ha detto Haramein, non se ne sa nulla?…

[/quote1271945993]
in merito alla cometa ho trovato solo quella parte della conferenza in cui Haramein ne parla
dice che è molto difficile avere dettagli dalla nasa ..
ipotizza nel video che una civiltà che conosce la fisica di cui parla anche lui nella conferenza, che risulta decifrabile da monumenti sulla Terra e su Marte, dai testi antichi di tutta l'umanità ecc..(come vedi nella sua conferenza) allora avrebbe potuto controllare davvero l'energia del sole, la sua singolarità centrale (stando alla teoria) per fare in modo che venisse deviata la cometa con una cme
questo però probabilmente non è avvenuto in passato, come spiega dalla sua ricerca, quando gli Dei Solari lasciarono che sulla terra l'umanità del tempo sperimentasse la distruzione.
Ora invece dovremmo fare un balzo avanti e ci guidano in questo (come nei cropcircles) e ci proteggono.
La stessa cosa, con un'altro percorso e altra ricerca, ci dice Wilcock

Per Wilcock e Haramein da quanto ne so la causa della mutazione nel sistema solare (che sembra pero in corso a grandissima distanza
https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.5761
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scienza/grubrica.asp?ID_blog=38&ID_articolo=852&ID_sezione=243&sezione=News )

non è Nibiru
Wilcock ne esclude la vicinanza, Haramein dice che era quella cometa, passata due settimane in anticipo dalla previsione dei Sumeri lunga 10.0000 anni circa
Secondo Wilcock e Haramein è in atto un'attività energetica particolare che collega il centro galattico con i sistemi solari, un qualcosa che avviene ciclicamente e in modo “frattale”
Wilcock si riferisce ad una zona di galassia piu carica energeticamente in cui siamo entrati (e di cui abbiamo dei riscontri ufficiali ora) da tempo e che porta all'adattamento del sistema solare (come dice Dmitriev) e a un punto X che sarebbe nel 2012 in cui il sole (anche stando ai cropcircles e anche secondo Haramein) molto probabilmente emetterà moltissima energia, si riorganizzerà e cambierà molto probabilmente anche la qualità della luce emessa..questo è collegato ad una attività particolare dal centro galattico.
Su questo argomento Haramein fa alcuni accenni ma ci da un quadro piu completo Wilcock
In compenso Haramein ci da riscontri molto importanti con la sua ricerca e la sua spiegazione in chiave scientifica

[youtube=480,385]FqFt5XL1lpg
[youtube=480,385]-BNstCMRNw4
[youtube=480,385]ir-Tnc9YDg8