Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#312435

Omega
Partecipante

@camillo said:Chi si offende è un presuntuoso, un fanatico illiberale.

Chi si offende, è un criminale. Ma negli anni precedenti qualcuno ha predicato in quelle zone dicendo che “offendersi è giusto” e che “bisogna reagire”. Come noi abbiamo Bossi e Salvini così loro hanno certi “imam”. In un paese democratico si fanno le leggi di comune accordo, ma in un paese politicamente instabile oppure destabilizzato dall’esterno o in guerra reagire significa attaccare. E quelli che non hanno niente da perdere perché hanno perso tutto prendono il fucile e partono in viaggio…. E chi li ferma più?

@camillo said:Gli Islamici sono tremendamente allergici agli apprezzamenti altrui.

Forse perché qualcuno recentemente ha esportato il caos a casa loro perciò non si fidano?

@camillo said:Loro spesso si vede nei filmati che a casa loro bruciano bandiere, crocifissi, chiese, ecc.

Ma loro chi? Veri o falsi credenti? C’è qualcuno che gli ha spiegato cosa significa essere veri credenti? Pare di no, mancano gli educatori. E questa grave mancanza, potrebbe far parte di un piano del nemico, intendo non nemico loro o nemico dell’Occidente ma nemico comune, un nemico dell’Uomo che spinge tutte le popolazioni verso la guerra totale e l’autodistruzione dell’umanità. Cioè tutti contro tutti, la Tentazione Finale. Nelle Scritture troviamo il suo nome….

Questo nemico comune può essere fermato ma a condizione di fare l’autocritica senza puntare il dito sul “diverso”, in questo caso Islamico, vero o finto che sia, perché anche lui è un Essere umano, come tutti.