Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#312465

Omega
Partecipante

@camillo said:
Guarda le parole sono ingannevoli se chi le dice vuole ingannare, o chi le legge vuole capire ciò che gli fa comodo.

Infine c’è il terzo caso quando la stessa frase ha molti significati, e tutti ugualmente possibili. Puoi conoscerli come puoi non conoscerli. Puoi riconoscerli come puoi non riconoscerli.

@camillo said:
Senti Omega non ti devi vergognare di essere di fede Islamica, non c’è niente di male.

Qui tutti sanno che sono Raeliano.

@camillo said:
Infastidisce un po’ il giocare,

Effettivamente io gioco ma non nel senso che pensi tu.

@camillo said:
il nascondersi, per dire, suggerire deviare. Per me non c’è problema, ma per qualche lettore potrebbe essercene.

E perché non dovrei dire la (mia) verità sulle varie religioni pur non appartenendo a quelle religioni? Mica sono Pilato che si lava le mani. Poteva salvare Gesù (o il suo sosia) da una ingiusta condanna a morte senza processo (o dopo un processo farsa) ma non lo ha fatto. Io invece credo che bisogna sempre farlo.

@camillo said:
Che tu fossi islamico lo avevo sospettato perchè i tuoi interventi erano sempre in doppio senso uno di facciata di perbenismo e di NON odio, (ASSOLUTAMENTE CONDIVISIBILE) l’altro sempre proteso a giustificare l’ISLAM,

Qualcuno potrebbe spiegarmi cosa c’è che non va con ISLAM?

@camillo said:
guarda con quanto fervore difendi i versetti del corano che in realtà sono INDIFENDIBILI

Cioè? Quando gli USA dicono: “cercate i nemici degli Stati Uniti d’America senza sosta, combatteteli finché la democrazia non regni sovrana”, va bene, addirittura la esportano con le bombe, ma quando lo dice il Corano allora non va bene più? Questi versetti e ragionamenti nelle mani sbagliate (Bush, terroristi Mediorientali) sono pericolosissimi, ma io cosa ci posso fare, il significato originario contestualizzato è quello che ho spiegato, difendersi dagli attacchi armati per far sopravvivere il messaggio cosmico e la comunità che lo custodisce. Cosa c’è di male in questo?

@camillo said:
non ci hai neppure provato a rispondere a quanto detto dal Corano: Circa gli infedeli (coloro che non si sottomettono all’Islam),

Qui parla dei criminali che uccidono i Giusti della Terra.

@camillo said:
costoro sono “gli inveterati nemici” dei musulmani [Sura 4:101].

Beh, ovvio, i criminali sono nemici giurati di tutti gli uomini giusti di tutte le Razze e di tutti i popoli, che novità è?

@camillo said:
I musulmani devono “arrestarli, assediarli e preparare imboscate in ogni dove ” [Sura 9:95].

Ma anche secondo la legge italiana, i criminali devono essere “arrestati, assediati e occorre preparare imboscate in ogni dove” (intercettazioni), persino alcuni politici sono a favore della tortura più o meno preventiva dei criminali. E siamo nel 2016 dopo Cristo. In 2016 anni non si sono svegliati.

@camillo said:
I musulmani devono anche “ circondarli e metterli a morte ovunque li troviate, uccideteli ogni dove li troviate, cercate i nemici dell’Islam senza sosta” [Sura 4:90].

La pena di morte esiste ancora oggi in Occidente – in guerra e in pace (ovviamente io sono contrario) quindi dov’è lo scandalo? Aldrovandi non è stato ucciso? Cucchi non è stato ucciso? Giuliani non è stato ucciso? Serve la lista completa?

@camillo said:
Scavalchi la parte pericolosa,

E quale sarebbe la parte pericolosa?

@camillo said:
la ignori, depisti, porti l’attenzione altrove.

Porto l’attenzione a ciò che conta nella Vita, alla sua essenza.

@camillo said:
Sempre e comunque in favore del tuo amato ISLAM. Dici occorre vedere il contesto… difendi. L’ateo non è così (mi hai chiesto tu di trovare le tue contraddizioni)

L’Ateo è uno che ragiona obiettivamente con equilibrio interiore partendo da dati certi non supposizioni, non s’inventa interpretazioni arbitrarie, non si lascia sopraffare da sentimenti irrazionali, preconcetti e giudizi affrettati. Pertanto è necessario vedere il contesto ogniqualvolta si studia un testo antico, di qualunque filosofia e ideologia. Il contesto delle prime comunità islamiche era che rischiavano di scomparire. OGGI i musulmani non rischiano di scomparire, quindi non hanno bisogno di difendersi. Più chiaro di così. Nel Corano è scritto che uccidere un innocente è come uccidere l’intera umanità. Perciò è ovvio che un terrorista Mediorientale che mette le bombe non è islamico ma satanista perché una bomba colpisce a caso ANCHE gli innocenti. Inoltre nel Corano è scritto che i Giudei e Cristiani saranno salvati, esattamente come i veri Musulmani; ora un “islamico” che uccide un Cristiano è un cretino oltre ad essere criminale contro l’Umanità perché se fosse vero che lui (assassino) va in paradiso, in quel paradiso incontrerà il Cristiano che ha odiato, torturato, ucciso, e dovrà condividere l’immortalità con la sua vittima innocente non nella gioia eterna ma nella vergogna eterna. Ma ciò è impossibile, perché il paradiso è riservato ai soli giusti, i criminali non hanno l’accesso. Da questo esempio si evince che “islamico” che uccide un Cristiano non è islamico e se tu continui a chiamarlo islamico e credente in Allah sono affari tuoi.

@camillo said:
Se il lettore desidera controllare non fa altro che osservare i tuoi interventi,

Sono perfetti, ho persino corretto gli errori di battitura. ^___^

@camillo said:
certo questo è il mio pensiero, il lettore ha la sua capacità di giudizio. Sei uno “strano” ateo di solito chi non crede in Dio non crede neppure in Satana. Ma tu scrivi qui sopra per difendere l’ISLAM:

Se ho detto che Allah è un alieno ovvio che anche Satana per me è un alieno.

@camillo said:
Caspita ragioni come un incallito ISLAMISTA, ma ti dichiari ateo! (Mi hai chiesto tu di segnalare le contraddizioni)

L’Ateo non crede nell’esistenza del Dio mistico e soprannaturale (A-Theos), ma può benissimo credere nelle Sacre Scritture o nel Mito che descrive Uomini immortali di un altro pianeta dell’universo infinito. L’immortalità umana o la “resurrezione”, non è un miracolo ma un procedimento scientifico chiamato Clonazione.

@camillo said:
Tu continua a giocare con le parole a “smontare” nelle tue intenzioni tutte le affermazioni che ledono in qualche modo l’ISLAM, però per me poichè dietro c’è il preconcetto “salviamo l’ISLAM” non può esserci libertà nè di pensiero nè di giudizio.

Salviamo ISLAM dal falso islam.