Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

#312624
franco
franco
Partecipante

Il protocollo degli originari “DIECI COMANDAMENTI” 

Le parole degli INTERPLANETARI qui pubblicate erano state ricevute durante le molte sedute pubbliche dal Circolo medianico di pace a Berlino, una comunità cristiana-spirituale. Gran parte delle comunicazioni sono state ricevute in scrittura pienamente automatica ed istintiva mediante dei medium approvati per anni. Le comunicazioni medianiche sono complete e sono state mantenute nella loro autenticità. Il lavoro di scrittura di entrambi medium Monika-Manuela Speer e Uwe Speer aveva inizio all’età di 15 e 17 anni. L’opera completa del MFK-Berlino risulta l’apice assoluto dello studio psico-scientifico. Spesso è stato tentato da altri gruppi di copiare l’MFK-Berlino, ma la sua qualità non è stata mai più raggiunta. La moltiplicazione delle recenti brossure pubblicate è espressamente voluta e non è sottoposta ad alcuna limitazione.

Prefazione

Il vero CODICE DI DIO non esiste purtroppo più su questa terra. Esso fu bruciato da millenni e la sua cenere divenne una maledizione per questa terra.

I FOGLI INDURITI (tavole) che furono portate dai SANTINI (fratelli interplanetari) e che avrebbero dovuto avere una esistenza eterna ed indistruttibile, caddero in balia dei malvagi. Le parole del profeta Mosè furono completamente falsificate dai sacerdoti di allora, che erano allo stesso tempo dei governatori politici.

Il testo originale dei SETTE COMANDAMENTI e dei SETTE PRECETTI originari è stato però trasmesso nuovamente con l’aiuto della scrittura medianica automatica.  
Bad Salzuflen nel Luglio 1996

LA LEGGE INTERPLANETARIA DI DIO

I. I SETTE COMANDAMENTI PRINCIPALI

1 Al principio c’era una FORZA senza spazio. Essa era il LOGOS, la Somma INTELLIGENZA. Tu non sei in grado di render comprensibile con qualche paragone questa FORZA ed INTELLIGENZA. Tu non devi fare nessuna considerazione personale su essa, ma riconosci con il tuo intelletto e sentimento questa Intelligenza come tuo CREATORE. Ogni altro pensare in questa direzione è male. 

2 Tu non devi agire né vivere contro le LEGGI della Natura, poiché Tu danneggeresti non solo Te e la Tua Anima, ma molti dei Tuoi discendenti, che poi non si potrebbero aiutare in alcun modo se Tu avessi danneggiato la creazione intelligente DIVINA. Tu sei pienamente responsabile per ogni dolore su questa terra. 

3 Tu non devi schernire né perseguire il Tuo CREATORE, anche se tu, col tuo pensiero non sviluppato, non sei in grado né di capirLo né di comprenderLo; poiché tu non sei di più, ma di meno di DIO. Perciò non sporcare il SUO NOME e non rapportarlo al tuo modo di pensare. Non criticare il LOGOS, poiché ESSO è infallibile per la SUA infinita ESPERIENZA ed immensa forza. 

4 Sii instancabilmente attivo sia nel pensare che nell’agire. Però sappi che il pensiero rappresenta la Somma Forza e la più alta EREDITA’ di DIO. Il tuo pensiero ha una portata incalcolabile in questo e nell’altro mondo. Pensa al Tuo CREATORE con profonda venerazione, sia nella procreazione dei tuoi discendenti, come anche nel formare tutte le cose e crea ogni cosa solo per il bene e giammai per il disonore di DIO e di Te stesso. Abbi stima della infaticabile diligenza del CREATORE e onora il lavoro del tuo prossimo che opera col sudore per servire il CREATO a gloria di Dio. 

5 Non fare differenza tra povero e ricco, né tra giovane e vecchio o fra i colori. Onora le esperienze e abbi rispetto del dolore. Ascolta il consiglio dei Tuoi genitori in quanto essi credono in DIO, il CREATORE. Senza questa fede potrai forse diventar ricco, ma giammai felice, né contento e tanto meno beato.

6 Il Tuo CREATORE desidera che tu rispetti la vita nel mondo, come la SUA FORZA. Tu non hai il diritto di decidere circa la vita del Tuo prossimo. Combatti la creazione contraria e l’esistenza che distrugge la vita. Non uccidere nessun animale per Tuo piacere, ma solo per rassicurare la tua vita.

7 Non danneggiare il prossimo né nel corpo o nell’anima, né nella riputazione o nei suoi beni personalmente ottenuti col suo lavoro. Non danneggiarlo nella sua evoluzione, né nel suo amore, né nella sua libertà, ma aiutalo sempre in tutte queste cose, senza aspettare ringraziamenti. Però porta il Tuo contributo per la VERITA’ e per il mantenimento di tutte le disposizioni, che fanno progredire la Tua vita, la Tua salute e la Tua evoluzione spirituale e quella della Tua anima.

II. I SETTE PRECETTI

1 Non procreare per il tuo piacere, ma per la volontaria prontezza di sacrificio di aiutare una anima graziata ad una migliore conoscenza e giudizio di se stesso e prendere cura di essa affinché possa pervenire all’indipendenza nel pensare e nell’agire. 

2 Stima la compagna della Tua vita come portatrice responsabile della VOLONTA’ divina, della VITA divina e come la preparatrice della via dell’ampio piano del futuro. Il mancato conseguimento avrà come conseguenza inevitabile una distruzione lenta, ma sicura. 

3 Non dividere i tesori di questa terra, perché sono stati dati a tutte le creature, ma soprattutto a tutti gli uomini senza alcuna distinzione esteriore. La stella Terra è un dono di DIO dato all’intera umanità che vive su questa stella oggi e nel futuro.

4 Non invidiare il prossimo, né un gruppo o un popolo e neanche una razza né un paese nel quale la gente vive per sé, poiché non puoi sapere con sicurezza, che la tua invidia provenga da un errore che non è ancora conosciuto.

5 Non usare nessuna violenza, anche se credi di essere il più forte o il provocato, poiché ogni violenza è una provocazione di forze sinistre che distruggono non solo il Tuo avversario, ma Te stesso e rendono più difficile o impossibile l’avvenire dei tuoi discendenti. 

6 Rivolgiti in tutte le difficoltà, al LOGOS (a Dio) e respingi i consigli dei tuoi consiglieri e nemici che mirano alla tua rovina. 

7 Non aver fiducia nei tuoi sensi poiché solo la Tua anima è capace di prendere l’estrema decisione; ed in questo caso solo DIO e nessun’altro, ti aiuta.

Fonte:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/08/Il-protocollo-degli-originari-DIECI-COMANDAMENTI.pdf

…………………………………………………………………………………………………

La Grande Ora X dell’Umanità

http://ashtarsheran.altervista.org/La_grande_ora_dell_umanita.pdf

……………………………………

Non di questa Terra

http://ashtarsheran.altervista.org/NON_DI_QUESTA_TERRA.pdf

……………………………………

Non è un’utopia

http://ashtarsheran.altervista.org/NON_UN_UTOPIA.pdf

……………………………………

Da Stella a Stella

http://ashtarsheran.altervista.org/DA_STELLA_A_STELLA.pdf

……………………………………

Veritas Vincit

http://ashtarsheran.altervista.org/VERITAS_VINCIT.pdf

……………………………………

Prima dell’atterraggio

http://ashtarsheran.altervista.org/PRIMA_DELL_ATTERRAGGIO.pdf

……………………………………

La vostra Terra

http://ashtarsheran.altervista.org/LA_VOSTRA_TERRA.pdf

……………………………………

Armageddon

http://ashtarsheran.altervista.org/ARMAGEDDON.pdf

……………………………………

Appello dal Cosmo

http://ashtarsheran.altervista.org/Appello_dal_cosmo.pdf

……………………………………

La Terra è in pericolo

http://ashtarsheran.altervista.org/La_terra_in_pericolo.pdf