Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

#312919
franco
franco
Partecipante

LE CALAMITÀ DELLA TERRA

Le vostre bombe atomiche sprigionano delle energie che danneggiano la cintura magnetica che circonda la vostra Terra. Se questo rapporto di tensione viene disturbato, causa sulla Terra delle catastrofi, che altrimenti non avverrebbero. E’ vero che esistono delle catastrofi della natura che sono inevitabili, ma sulla Terra avvengono delle catastrofi che sono state provocate da voi stessi. Sono conseguenze dei vostri esperimenti atomici: sono terremoti, maremoti, temporali ed uragani, cambiamenti di clima, deviazioni dell’elettricità nei mari, instabilità nella rotazione e tanti altri guai. Voi avete causato numerosi malanni.”

Fonte a pagina 25
http://ashtarsheran.altervista.org/La_terra_in_pericolo.pdf

………………………………………

IL VERO LEADER SPIRITUALE sarà in grado di mostrare ai suoi fedeli come e perché le mentalità moderne hanno creato le calamità e gli orrori, che sono stati creati nella ‘coscienza’ e stanno appena incominciando a farsi sentire pienamente in mezzo a voi come forme diverse di pestilenze e terremoti, alluvioni, carestie, guerre, rivoluzioni e altre tragedie. Siatene certi! Nessun male che arriva sulla vostra terra, è un ‘disastro naturale’. Tutto quello che è dannoso al vostro perfetto benessere viene prima generato nella vostra ‘coscienza umana’, e prende poi forma entro la vostra esperienza globale. È questo che io cercavo di dire agli ebrei, quando camminavo sulla terra – e PIANGEVO – quando essi ridevano e si rifiutavano di crederci. Mi chiamavano pazzo.

Che le chiese non facciano lo stesso errore! Dato che le chiese sono state moribonde, irrigidite nei rituali e nei dogmi, i loro preti e pastori non sono stati in grado di soddisfare i bisogni spirituali crescenti di ardenti ricercatori della Verità. Come risultato le chiese si stanno svuotando. Se vogliono sopravvivere, le chiese devono mettere da parte le loro differenze e avere l’umiltà di accettare che l’ispirazione non arriva necessariamente sulla terra nei modi che esse trovano accettabili. Devono ricordarsi che io, il Cristo, non ero accettabile per i giudei. Le chiese devono mantenere le menti e i cuori aperti per ricevere tutto quello che sentono intuitivamente essere una Verità Più Elevata di quella a cui attualmente si aggrappano… e abbandonare le vecchie credenze, che hanno permesso alla BESTIA di assumere il controllo del pensiero umano.

FONTE:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/09/Le-calamit%C3%A0-della-Terra.pdf