Rispondi a: Gesù ?

Home Forum MISTERI Gesù ? Rispondi a: Gesù ?

#312928
franco
franco
Partecipante

PORGI l’altra GUANCIA

Gesù Cristo disse:
“Chiunque vi da uno schiaffo, porgete l’altra guancia”.

Cosa significa veramente questa frase?

Noi tutti abbiamo a che fare con le Leggi Divine, (che li conosciamo o non li conosciamo), la nostra vita che stiamo facendo in questo momento su questa Terra, oppure alla nostra reincarnazione dobbiamo per forza ottenere il risultato pari a quello che abbiamo fatto. Se il nostro comportamento è stato giusto, otterremo una vita meno difficile, invece se il comportamento non ha rispettato quelle Leggi Divine la nostra ricompensa è quella di ricevere da altre persone quello che noi di sbagliato abbiamo fatto agli altri.

Porgere l’altra guancia ha tanti significati: può essere anche quando una tale persona ci offende, porgendo l’altra guancia vuol dire non rispondere alla stessa maniera, ma ignorare quell’offesa, senza farsi un brutto pensiero verso quella persona. Così pure se una persona ci fa del male, non rispondere facendogli il male come ricompensa, perché chi fa la guerra e contraccambia con altra guerra fa altro che creare uno squilibrio tra i due che non ha mai fine; (questo lo possiamo vedere dai nostri politici che la loro difesa è quella di contraccambiare nella stessa maniera), infatti da millenni questo pianeta Terra non è mai arrivato ad ottenere la pace.

Ogni offesa, ogni comportamento sbagliato che colpiscono le persone, e difendendosi alla pari facciamo altro che rafforzare il nostro ego, un ego non buono l’individuo non ha più il controllo su di se, reagisce automaticamente da questo ego che invece di dissolverlo lo rafforza.

Non possiamo entrare nel regno dei Cieli se non impariamo a correggere i nostri difetti, eppure non è tanto difficile, basta iniziare ad essere più vigili e senza sentire l’orgoglio di noi stessi, il quale non ci libera per niente dai nostri errori che commettiamo.

Non dobbiamo sentirsi inferiori se evitiamo di ripagare allo stesso modo da quello che subiamo, perdonare è un atto d’Amore il quale ci fa crescere spiritualmente, in questo modo il nostro umore ci lascia una pace interiore, invece rispondere con la stessa medaglia ad ogni offesa o ad ogni azione creiamo in noi pensieri negativi di vendetta che alla fine per mezzo di queste Leggi Divine che sono CAUSA ed EFFETTO, come risultato otteniamo la vita alla pari del nostro comportamento, ricevendo la ricompensa che meritiamo. Le Leggi Divine sono Perfette, fino che la popolazione della Terra non le rispetta; questo Pianeta Terra non potrà ottenere la Pace.

Non pensiamo che le persone che oggi fanno una bella vita (anche se non rispettano le Leggi Divine), questi individui non sfuggiranno a queste Leggi, se non pagano in questa vita, sicuramente le pagheranno nella prossima reincarnazione, e non serve nemmeno che noi li giudichiamo, il giudizio a quelle persone ci pensano quelle Leggi Divine, perché se noi giudichiamo attiriamo su di noi negatività.

Se non ci fossero queste Leggi Divine questo Universo non funzionerebbe alla perfezione.

I pianeti popolati su questo Universo sono moltissimi e i pianeti dove vivono persone che vivono in armonia fra di loro ce ne sono in maggioranza rispetto ad altri pianeti come il nostro. Il nostro cammino che stiamo percorrendo è come paragonare ad una scuola e chi ne esce bene sarà ricompensato/a.

Anche qualsiasi pensiero negativo può portarci col tempo delle malattie. La creazione ha una legge, non rispettandola facciamo altro che ottenere i guai.

Fonte:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/09/Porgi-laltra-guancia.pdf