Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

#312990
franco
franco
Partecipante

CONOSCERE NOI STESSI

Tutte le religioni hanno solo una piccola parte di verità, tutto il resto sono fantasie create dagli uomini, infatti le religioni hanno sempre creato guerre. Ancora oggi i governi fanno le guerre, l’insegnamento delle religioni non è stato quello che doveva essere, non conoscendo le verità l’uomo ha perso la fede fino di arrivare a non credere in Dio, i governi si comportano tali, non credendo a Dio fanno guerre, sono millenni che si continua su questa strada e andiamo sempre in peggio. Il papa Francesco vuole mettere assieme le religioni e sta facendo un grosso sbaglio.

UNIRE  VA  BENE ma per unire è necessario che i capi religiosi abbiano una conoscenza delle verità, ma purtroppo tutti questi capi si trascinano con se tutti questi condizionamenti avuti per mezzo dei loro studi, e nessuna delle religioni conosce chi è il vero DIO.

Il Dio non è una persona come noi, gli scritti che sono citati nell’Antico Testamento sono gli Dei, non DIO, DIO non può apparire a nessuno, non è un personaggio.

Unendo le religioni si farà la fine che abbiamo fatto con l’Europa. Questo succede perché coloro che dirigono non gli compete un compito del genere, non è lo studio e le conoscenze tramandate che le cose abbiano a funzionare,  sono le doti che dovrebbero avere le persone per fare quel determinato compito, se una persona pur avendo una laurea ma  non ha certi doti alla fine il suo lavoro sarà fatto male.

L’uomo prima di conoscere Dio deve conoscere le verità, deve conoscere il più possibile delle verità per poter arrivare a conoscere chi è Dio, e la verità la si ottiene solamente se la persona con tutte le proprie forze sta dalla parte di Dio, e prima di arrivare a conoscere chi è Dio deve passare da Cristo, Gesù Cristo lo disse: “per arrivare al Padre dovete prima passare da me” ma per conoscere Dio non basta la semplicità è necessario che durante la vita si fanno ricerche, altrimenti troviamo il dio dei condizionamenti che ci hanno lasciato fino da piccoli, invece dobbiamo sbarazzarci di questi condizionamenti e con l’aiuto di Cristo, cercando alla fine conosciamo chi è il vero Dio.

Molte persone hanno perso la credenza di Dio perché il Dio che è stato presentato non era quello vero, molti sono atei per questo motivo e non conoscendo il vero Dio, non si possono rispettare le Leggi Divine. Mentre chi conosce il vero Dio, poi viene alla conoscenza  delle Leggi Divine, poi l’uomo si farà un esame di coscienza e starà attento prima di commettere un errore, ogni male che l’uomo fa lo deve poi provare sulla propria pelle, questa è una delle Leggi Divine, conoscendo che funziona in questo modo, prima di fare un atto si pensa due volte, perché chi uccide sarà ucciso, chi ruba sarà derubato, chi non rispetta il prossimo non sarà rispettato, questo fa parte di una legge di CAUSA ed EFFETTO, tutto quello che facciamo ci torna indietro su di noi, se non è in questa vita lo sarà nella prossima, e questo è sicuro, ma  la religione dei cristiani non credono alla reincarnazione, questo è un grande guaio di questa religione, ed i risultati li stiamo vedendo dei comportamenti che c’è su questo pianeta Terra. Non conoscendo le verità si ottiene il caos.

Fonte:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/09/Conoscere-noi-stessi.pdf