Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

#312993
franco
franco
Partecipante

Bisogna essere consapevoli che tutti ci reincarniamo, altrimenti se accettiamo tutto quello che ci ha insegnato la religione cattolica, invece che verità, otteniamo i condizionamenti.

Una persona in una sola vita non può diventare perfetto/a e non può nemmeno meritarsi il premio, tutti noi abbiamo i nostri difetti, chi meno e chi di più, ma non per questo siamo peccatori.

Gesù Cristo lo hanno messo in croce perché coloro che dirigevano il potere religioso non volevano accettare le sue verità, e non è vero che è morto in croce versando il sangue per la salvezza dell’umanità. Per salvarci noi dobbiamo conoscere le verità, perché non conoscendole non possiamo nemmeno sapere chi siamo noi.

Riguardo le reincarnazioni ci sono alcune persone che hanno frammenti di memorie della vita precedente, questi senza conoscere il luogo e le persone hanno dichiarato il vero, dopo che sono andati sul luogo ed hanno fatto le domande, gli risultava.

Comunque fino che esisteranno le religioni su questa terra ci sarà sempre la confusione.

Per conoscere noi stessi non è semplice, per il motivo che tutte le vite passate noi non abbiamo le memorie, ce le hanno tolte all’inizio dalla nostra nascita, ma quando lasciamo il corpo ed entriamo nell’altra dimensione vengono attivate queste memorie, ma c’è da dire che la scuola da fare è questa, la scuola per conoscere le verità la si fa  attraverso il corpo, ed il corpo cambia da vita a vita, da reincarnazione a  reincarnazione.

Non confondiamo il concetto del diavolo. Lucifero, il Diavolo, Satana Belzebù è sempre la stessa persona, solo che ognuno di noi gli da un nome diverso, ma deriva da Lucifero il quale condiziona tutti coloro che sono staccati da Dio, condiziona le persone che non si comportano bene, condiziona le persone che vivono con la gelosia, con la rabbia, con l’egoismo, con la superbia, col potere e tutte le imperfezioni che l’uomo si arroga di avere, automaticamente queste persone sono possedute da Lucifero e tutto quello che fanno va a scapito al prossimo.

Scordiamoci del peccato, il peccato è una invenzione della chiesa, tutte le persone che nascono devono fare una loro esperienza e la propria vita la si trascorre per mezzo di un karma che ci siamo meritati. Lo scopo della nostra vita è di azzerare tutti i nostri difetti, e dopo varie reincarnazioni saremo idonei ad andare a vivere su altri pianeti dove non ci saranno più guerre, non ci sarà più il denaro, non ci saranno più i politici, non ci saranno più le religioni, non ci saranno più le malattie, ma tutti conosceremo il vero Dio, e tutti accetteremo le Leggi Divine e  in questi pianeti la popolazione vivrà di un vero Amore, di una vera Giustizia e di una vera Pace.

FONTE:
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/09/Il-nostro-cammino-spirituale.pdf