Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#313006
camillo
camillo
Partecipante

Cronaca:
Rieccoci con un attentato in America, senza rivendicazione, ma usa chiodi e pentole a pressione come precedenti, trovano una seconda bomba inesplosa con le stesse caratteristiche, ecc.
Ma dicono NON si sa… potenza della campagna elettorale.
I giornali italiani terrorizzati di favorire Trump (un po’ lo sono anch’io ma non al punto da fare lo struzzo) fanno degli articoli incredibili. Alcuni citano una rivendicazione degli omosessuali, altri dicono che ormai non si spaventano più e danno Per me il mandante è chiaro: il Corano interpretato alla lettera e supportato da molti.. troppi islamici.

Venerdì aerei USA hanno dato una mano ai ribelli bombardando “per errore” l’esercito regolare siriano (da morir da ridere.. ci prendono per scemi). Però i nostri giornali non si pronunciano… sono rispettosi dell’informazione.

Notizie locali Italiane vengono invece minimizzate se non nascoste.
Venerdì in una località adiacente Arzignano alcuni amici mi raccontano che la polizia gli aveva fermati chiedendo se avevano visto un uomo che stava danneggiando le auto in quel momento erano 12 alla fine furono 20.

http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/arzignano/ha-danneggiato-20-autoricoverato-in-psichiatria-1.5140113

Ora tutti lo hanno definito pazzo. Io propendo invece per il vocabolo “disperato” da impazzire. Questo uomo 24 anni del Burkina Faso irregolare era già noto alla polizia. Ma in Italia entrare è facile rispedire a casa no.
Questo signore ha fatto danni per 70 mila euro solo per sfogare la sua frustrazione. E pensare che lui immaginava di trovare il paradiso, in Italia ti trattano bene per un anno poi ti arrangi in qualche modo questa è l’informazione che passa tra i poveracci. Il Papa dice che ci sono 70 milioni di poveri.. sbaglia ce ne sono molto di più almeno un miliardo. Certo che è una vergogna, ma per per gestirla non basta dire aiutiamoli. Occorre anche parlare per esempio del controllo delle nascite, (orrore! della chiesa).