Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#313185
J-new
J-new
Partecipante

Camillo! Tu mi colpisci!

“Ma … a sicuramente queste scritte non saranno viste dai tuoi occhi.”

Tu pensi chi io sia filo(non so cosa).
Scusa ma se uno viene e dice “la tua fede ti permette di (questo e quest’altro)”,
tu cosa faresti? “No scusa, mostrami dove salta fuori ‘sta roba!”

Inoltre io facevo un discorso storiografico:
l’islam è oggi ciò che noi eravamo (e prima di noi gli ebrei) ieri.

4° crociatta;
cari signori (dice venezia) voi i soldi per pagarci non li avete, ma ci sono questi di zara che sono dei veri ladroni dei mari….
“Siiiiiiiiiiiiiii”
A cose fatte: siete propio dei bravi crociati, sentite ci sono questi di costantinopoli che si dicono cristiani e poi se la vedono alla maniera loro…..
“Siiiiiiiiiiiiiii”
Alla fine se incazzato pure il Papa! Senza avremo ancora, magari ridotto territirialmente, l’impero bizantino.

1451, eresia di Huss (hussiti)
Huss accetta di venire a roma a discutere le sue tesi, a pure un lascia-passare imperiale, il pontefice gli a promesso l’incolumità;
Appena superate la alpi il “Santo Padre” lo fa prendere e mettere a rogo con le patate!

Sei un tipo che si infervora (capita anche a me), ma per questo non vedi le mie posizioni moderate, perfino il video di Adam non si puo certo dire filo e qualcosa.

[e concludo]
Scusa ma ti rispondi da solo: “Domanda: dato che il Corano è la parola di Allah, che il Profeta Mohammed (la Pace sia su di Lui) altro non è che il diligente redattore del Libro e che dovere di ogni buon musulmano è applicare quanto scritto sul Corano (e non interpretarlo, si badi bene), è mai possibile un “Islam moderato”?”
a punto, l’intrepetazione letterare è il problema, e ci siamo passati anche noi.