Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#313264
J-new
J-new
Partecipante

Per rispondere a Camillo e orsoinpiedi;
Si, bella notizia!
Ancor più bella sapere che gli yazidi (loro si chiamano edidi) hanno combattuto, lasciandosi alle spalle la tradizionale visione per cui anche il male è inviato da Dio e va accettato. Se c’è qualcuno che meriterebbe di acchiapparlo vivo è averne i frutti quelli sono loro!
(che nella storia, mi dicono, hanno subito 72 tentativi di genocidio [dov’è il guinnesss dei primati?!])
Non ci sono (speriamo) recrudescenze di attentati perchè molti si erano uniti alla cumba pensando: “stanno vincendo! è incredibile! meglio essere dalla parte del coltello!”, in queste condizioni se qualcosa va male va tutto a 48 e 68 insieme!
Caro Camillo tutte le religioni sono bigotte e hanno bisogno dei bigotti come minimo necessario al loro mantenimento; senza sarebbero movimenti, che sono altro.
Certi servizi segreti e certe nazioni si sono, ora, dati da fare perchè i vantaggi iniziali della situazione li hanno goduti: i talebani hanno fatto comodo contro l’URSS, il poi lo si sapeva…..

“Il Corano è scritto male e, interpretato alla lettera, mostra anche questo aspetto.
[risposta] Nei tempi antichi c’è stato un periodo che l’islam era più evoluto del cristianesimo. questo dipendeva soprattutto dai governanti di allora.”

Ecco, ti infervori e non ti accorgi che ti rispondi da solo.
Ma quale libro religioso puo dirsi scritto e interprettato bene?

“Ora il cristianesimo attuale ha sorpassato di gran lunga le concezioni religiose dell’islam, ma questo non è stato merito di un processo interno alla chiesa, ma di un atteggiamento esterno derivato dal pensiero scientifico.”

Arrivi ora dalle Pleiadi?!!
I principi irrinunciabili…..
Tutto il catto-casino sulle unioni civili…….
Le parole di Papa Francesco durante il viaggio in caucaso di questo 2016: “è in corso la Terza Guerra Mondiale contro la famiglia, combattuta non con le armi convenzionali ma con ideologie come la teoria del gender”……
Per non parlare di quelle cliniche che si vantanno di applicare, nell’inseminazione artificiale i richiami della Chiesa (ergo “il preservativo buccato”) e di quelle scelte sulla superiorità etica e biologica delle staminali…
(e proprio in parte della scienza che la Chiesa trova oggi il principale cavallo di troia nel segno di un ritorno vigoroso alla tradizione)