Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#313659
camillo
camillo
Partecipante

Dunque.. il terrorista era Tunisino arrivato in Italia per sfuggire a cosa?
Non aveva diritto, ma è arrivato clandestino ed è rimasto qui come l’80%
Quindi comincia a rubare fare atti vandalici ecc. Incredibilmente lo mettono in carcere Esce cercano di espellerlo nel suo paese di origine ma la Tunisia non lo vuole… comodissimo.. allora tutti i ladri, terroristi, assassini li potrebbero spedire qui con gli immigrati clandestini, tanto gli andiamo a prendere a 40 miglia da casa loro… Renzi renzi.. e ti ho anche votato.. Pfui.
Quindoi l’italia sarebbe una spece di posto da esiliare tutti gli indesiderati tanto l’Italia li mantiene a sue spese fuori o dentro le carceri…
Quando poi uno mette in luce la cosa… razzista…
I 47% dei giovani islamici francesi favorevoli a Jihad si sono Integrati?
Chalie non è stato un caso l’Islam contiene molto più marcio di quello che si crede. e si nota benissimo quando si arriva a comunicare con loro in privato, ma il cattolico preferisce fare come fece in politica estera Chamberlain che tentò di neutralizzare l’aggressività di Hitler e Mussolini praticando la politica dell’appeasemen.
All’interno dei paesi erano moltissimi i “buonisti” che passo dopo passo cedevano, indietreggiavano scusavano comprendevano e lasciavano fare come agnelli sacrificali.

Quando si arriva ad uccidere vignettisti per reato di opinione, di idee e sitrova addirittura tipi come il Papa che “comprendono” beh si è passato un confine che non promette niente di buono…