Rispondi a: Novembre 2010…un mese di avvenimenti??

Home Forum EXTRA TERRA Novembre 2010…un mese di avvenimenti?? Rispondi a: Novembre 2010…un mese di avvenimenti??

#31851
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1289574581=NEGUE72]
[quote1289574170=Richard]
potrebbe avere a che fare con questo
http://www.nasa.gov/mission_pages/GLAST/news/new-structure.html
[/quote1289574170]

ciao Richard…spesso mi chiedo se hai letto qualche libro di Kryon.
Lui parla di “strutture energetiche” al centro di ogni galassia che si sarebbero scoperte…queste strutture energetiche collegano ogni galassia con le altre, in un modo “multidimensionale”.

Secondo quanto canalizzato questi “cavi” energetici tra le galassie saranno ben visibili quando si inventerà (e si inventerà) uno speciale telescopio le cui lenti siano portate a temperature vicino allo zero assoluto.
Il freddo è la chiave per vedere il multiverso.
[/quote1289574581]
questo mi ricorda quello che dice Kaku
e anche il modello di Haramein
[youtube=480,385]UdWJiaCEy08

[youtube=480,385]-W_8ZnoQQw8

quella doppia struttura a bolla però secondo quanto ho capito dal modello di Haramein
potrebbe essere una immagine del passato “big bang” creativo del nucleo centrale della nostra galassia

[youtube=480,385]-WxWNERTKzQ

per quanto riguarda il freddo, mi fa pensare a questo
https://www.altrogiornale.org/news.php?item.6161.7

“La premessa di questa ricerca è semplice; lo spazio non è vuoto, è pieno! E' pieno di una energia che crea le strutture atomiche stesse, la realtà. E' un mare di flusso elettromagnetico che chiamiamo energia di punto zero, dimostrata oltre ogni ombra di dubbio, dato che i suoi effetti meccanici ora sono stati misurati nei laboratori e la costante cosmologica è stata aggiunta al vacuum in scala universale per rispondere all'accelerazione dell'espansione osservata.

In termini semplici, la realtà non è diversa alla transizione di fase in cui passa l'acqua quando le sue molecole divengono ghiaccio. Questo effetto termodinamico è il risultato del trasferimento di energia o informazione da uno stato ad un altro. In questo caso l'acqua può essere rappresentata come struttura atomica e il ghiaccio come energia della struttura del vacuum. Ora possiamo identificare entrambi i lati dell'equazione, uno come forma d'onda (acqua o liquido) e l'altro come geometrico (solido) nel raffreddarsi.

Questa ricerca identifica la relazione geometrica tra lo spazio e la fase sperimentata dalla materia come relativa a (o illustrata da) l'esempio acqua/ghiaccio. La relazione è comunicata geometricamente come una struttura frattale tetraedrica circoscritta da una sfera dove le linee dei vettori delle forze generate dalla disposizione geometrica sono la struttura stessa dello spazio e la sfera è la forma d'onda risultante dalla fluttuazione dello spazio, che osserviamo come atomi. La relazione geometrica con la forma d'onda è non-lineare, dato che è un frattale con sfere, dall'infinitamente grande all'infinitamente piccolo, incorporate tra loro in tutte le direzioni, creando così l'esperienza della realtà.”
N.Haramein

inoltre:
Per la prima volta sono state osservate reazioni chimiche in prossimità dello zero assoluto, e la loro velocità di reazione è stata controllata sfruttando le leggi della meccanica quantistica. A riuscirci è stato un gruppo di ricercatori del JILA (Joint Institute for Laboratory Astrophysics), una collaborazione fra il National Institute of Standards and Technology (NIST) e l'Università del Colorado a Boulder.
http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/articolo/1342115

non ho mai letto libri di Kryon
ho letto tempo fa qualche canalizzazione e tra le tante “entità canalizzate” Kryon come fonte mi sembrava valida.