Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#319246
camillo
camillo
Partecipante

Sull’omertà, giustificazione, tolleranza… se non convivenza di una enorme fetta dell’islam con i vili attentati ecco un’ulteriore dimostrazione:

Saudi Arabia players refuse minute of silnece before the match 2017

Molti diranno ma io conosco islamici buoni, caritatevoli ecc.. anch’io ne conosco, è la percentuale che conta. Inoltre sono inaffidabili con il fatto che nel Corano è scritto che è giusto mentire agli infedeli, il loro comportamento cambia… eccome!
A casa loro sono padroni e tutti si devono adeguare, a casa degli altri hanno diritti pretendono.
Amici che per lavoro frequentano molti paesi mussulmani mi raccontano di atteggiamenti da schiavisti da parte dei datori di lavoro islamici nei confronti di filippini, indiani, neri di vario tipo. Mi hanno detto che noi non abbiamo idea di cosa sia veramente il razzismo se prima non frequentiamo quei paesi.
Dov’è l’umanità?
Che regime vogliono esportare?
Cosa faranno quando avranno un minimo di potere?
Perchè migrano dato che la loro dovrebbe essere una società perfetta su base coranica?

Se non fosse per il petrolio, e qualche donna masochista che si converte…
Peccato che l’unica parte buona, il sufismo sia stata cancellata.