Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORA Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

#320053
camillo
camillo
Partecipante

Dove sta l’errore?
Nell’ingiustizia.
Anni fa avevano dato una notevole autonomia così detta alla “Catalana” ma parte della Spagna che viveva di sussidi ha bloccato la legge… le solite furbate di chi crede di poter vivere a alle spese di altri… ed ecco il risultato.
Nell’esoterismo c’è un principio di causa ed effetto che implica addirittura il bilanciamento di vita in vita. In pratica è “cosa buona e giusta e fonte di evoluzione” che un uomo, un gruppo una regione veda il risultato delle proprie azioni di governo e ne goda o paghi le conseguenze.
Questo è un principio di “federalismo realista” al di fuori degli slogan più o meno volgari.
L’America sotto questo profilo insegna, ma anche altri stati: in pratica ogni gruppo anche se eterogeneo ma LEGATO DA COMUNE COMPORTAMENTO è bene che si autoamministri con una forte autonomia finanziaria, così se si comporta bene la richezza cresce se sbaglia la richezza scende. Ovviamente si parla di ricchezza non da miniere o petrolio ma da reddito da lavoro e iniziative. L’Europa se vuole sopravvivere dovrà prendere questa strada.
Si è notato che se il gruppo si aggira tra i 5 e 10 milioni i cittadini si sentono vicini ai politici, accettano disagi e sacrifici si interessano di politica.
Con uno stato centrale italiano lontanissimo per esempio dal Veneto pieno di strutture politiche machiavelliche e del tipo mangia-mangia io vedo nella mia regione un rifiuto politico elevato. Abbiamo il più amato dei governatori ma nella lontanissima Roma di parlamentari politici veneti … non se ne vedono. Da noi dicono: accade perche sono troppi onesti… sarà vero?