Rispondi a: Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto?

Home Forum L’AGORA Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto? Rispondi a: Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto?

#320981
J-new
J-new
Partecipante

Qualcuno potrebbe saltare fuori a dire:
“ma io sono povero in canna, come campo? Ho l’esigenza di rubare”

“Ah! Io con 9000 € al mese non posso vivere! (quel politico poi preso con le mani nel sacco)”

Si può comprendere il tizio che va al supermercato e cerca di arraffare qualcosa da mangiare ma non c’è nessuna dignità nel rubare, nel lavorare si!

Non hai capito ciò che ho detto:
tu: “Oppure i pochi ricchi elimineranno fisicamente i tanti poveri,visto che di questi non ci sarà più bisigno?”

La presenza umana non può essere sostituita in toto dalle macchine, il cervello umano è in grado di concepire il Kaos e cose che magari non saranno mai realizzabili; di una flessibilità che è ben diversa dalla rigida struttura da calcolatore di un automa.

Cybertron – Gobotron; esistono solo nei cartoni, e alla fine va tutto in malora sono solo macchine quelle che abitano i loro mondi.

[AH! Ecco, lo metto nell’ultimo minuto dove c’è quello che voglio aggiungere]
Se lo vedrai davvero; anche questo è un punto di vista?