Rispondi a: Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto?

Home Forum L’AGORA Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto? Rispondi a: Società senza lavoro.Grillo ha ragione o torto?

#321010

orsoinpiedi
Partecipante

Caro Camillo,concordo nella tua analisi.Essenziale nel breve e medio periodo.
Due parole d’ordine:organizzazione e burocrazia snella,oltre che aiuto alla piccola e media impresa.
L’unica cosa è che guardando ad un futuro non troppo lontano, la IA e i robot avranno la capacità di svolgere la gran parte dei lavori umani.A quel punto,cosa ci inventiamo?La terra sarà lavorata da robot con al massimo un umano supervisore,i palazzi saranno costruiti con macchine artificiali,le stampanti 3D faranno la maggior parte degli oggetti che servono.Persino nelle sale operatorie al massimo ci sarà un chirurgo supportato da robot(ed il chirurgo neanche sul posto),ecc.ecc.
E’ chiaro che il lavoro umano dovrà essere,per forza di cose, facoltativo.Da qui il reddito per diritto di nascita.
Le persone che dominano il mondo lo sanno benissimo,e quello che stanno attuando ha un solo scopo:diminuire la popolazione mondiale,il solo scoglio che impedisce l’addempimento finale del Nuovo Ordine Mondiale