Rispondi a: Il mistero della credulità.

Home Forum MISTERI Il mistero della credulità. Rispondi a: Il mistero della credulità.

#3211
giusparsifal
giusparsifal
Partecipante

Mah, magari centra poco (benvenuto Pyriel, scusami :)) però non è questo che cerchiamo di cambiare? Cioè in genere mi è stato “insegnato” che è meglio NON sperare, NON credere ecc. piuttosto che l'opposto.
Perché al di là delle scoperte “dell'acqua calda” tutto il resto è FEDE. Fidarsi, credere è l'atto di coraggio che io chiamerei “primario”: quanti riescono a farlo?
Non avete idea, non avete idea di quante volte ho sofferto e sono stato deriso per mie convinzioni! Ma sono “capa tosta” e continuo!
In un'occasione come questa, la scelta facile è (come quasi sempre) “non succederà nulla”.
E poi si scatena la gara “avevo ragione io, avevo ragione io!”
Non è questo modo di pensare che speriamo cambi???
Non sarebbe bello sentirsi dire “Guarda, personalmente non ci credevo, ma mi dispiace che la tua speranza sia stata vanificata…”
Come dici tu pasgal “A volte mi sembra che il carro dei vincitori sia sempre carico”