Rispondi a: Elenin

Home Forum EXTRA TERRA Elenin Rispondi a: Elenin

#32597
Richard
Richard
Amministratore del forum

“Il giorno 11 novembre l'oggetto si allontana dopo il suo piu vicino passaggio alla terra del 16-17 ottobre, il giorno 11-11-11 è perfettamente allineato con la Terra – Mercurio e Venere
Tutti pianeti importantissimi nel modello “iperdimensionale””

………………….
io mi diverto..indago…e gioco alla lotteria con google..

http://www.disinformazione.it/mutamentiterrestri.htm
Alcuni mutamenti terrestri previsti per il 2005-2009
A cura di M.W. Mandeville autore de «Il crollo economico 2006-2007”

In un anno si verificano molti allineamenti tra i pianeti, dovuti soprattutto all’alta velocità dei pianeti più interni: Mercurio, Venere e la Terra. Ognuno dei pianeti interni si allinea spesso a quelli esterni. Mercurio, la cui orbita intorno al Sole è quasi tre volte più veloce di quella terrestre, forma la maggior parte degli allineamenti: in un anno esso si allinea almeno tre volte con la maggior parte degli altri pianeti. E poiché Mercurio è tanto vicino al Sole, molti suoi allineamenti esercitano un’influenza assai più potente sul sistema solare di quelli degli altri pianeti.

..
Le condizioni meteorologiche avranno appena cominciato a mutare quando si verificherà l’allineamento successivo, il 27 gennaio 2005: a quella data, Mercurio si allineerà con Venere, mentre Plutone sarà molto vicino all’allineamento. Poiché questi due pianeti interni sono molto vicini al Sole e in genere esercitano una grande influenza su di esso, potrebbero creare un numero di macchie solari ancora maggiore delle 105 prodotte dalla Terra e da Saturno il 17 gennaio.

..
“Il numero delle macchie solari può avere un’enorme influenza anche sulle emozioni umane e sul funzionamento della mente. Una bassa quantità di macchie solari, soprattutto l’intera fase MIN, crea in genere un periodo di bassa emotività, giungendo persino a deprimere l’umore e le funzioni biologiche. L’attività mentale ha il sopravvento sulle emozioni per lo più durante la fase MIN. Un numero elevato di macchie solari, soprattutto durante l’intera fase MAX, produce un’enorme intensificazione delle emozioni, sia positive sia negative. ”