Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Home Forum EXTRA TERRA SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE… Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

#32655
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1316801715=Xeno]
Ok Richard grazie.
Riguardo alla distanza di Planck (secondo video)cè da dire che quel numero è stato calcolato e di più la fisica in questo momento nn riesce;Quindi il numero è diciamo…finito fintantochè nn si va oltre e qui entrano i gioco equazioni quantistiche.
Son d'accordo con Nassim, maè anche vero che la fisica ha bisogno di numeri per poter operare
Come ben saprai il loro linguaggio è la matematica se gli parli in altro linguaggio nn ti capiscono.
[/quote1316801715]
il punto è che ignorano ciò che rimette in discussione tutto e non affrontano gli infiniti (qui entra il gioco il concetto dei frattali e dell'olografia), dobbiamo rivedere il modo in cui affrontiamo la fisica e non possiamo più ignorare una energia infinita e che questa energia fa emergere la realtà in cui viviamo.

Non possiamo più parlare di onde-particelle nel vuoto dove una densità infinita di energia non ha effetti sulla realtà visibile.
Non possiamo più parlare di onde senza prendere in considerazione il mare che le genera.

“L'etere è portatore di luce e riempie ogni spazio, l'etere agisce come forza creativa che dà la vita. Viaggia in “turbini infinitesimi” (“micro eliche”) prossime alla velocità della luce, divenendo materia misurabile. La sua forza diminuisce e arriva a terminare del tutto, regredendo in materia, secondo una specie di processo di decadimento atomico. Gli uomini possono dunque imbrigliare questi processi di passaggio dall'energia alla materia, e dunque può catturare materia dall'etere, alterare la grandezza della Terra, controllare le stagioni, guidare la rotta della terra attraverso l'Universo, come una navicella spaziale, e poi causare collisioni di pianeti per produrre nuovi soli e stelle e dunque, calore e luce. L'uomo può originare e sviluppare la vita infinitamente.”
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.883

Nikola Tesla è considerato uno dei geni dimenticati del XX secolo, fu senza dubbio uno scienziato eccezionale dal carattere eccentrico, ma con un ingegno fuori dal normale rifiutò per ben due volte il premio Nobel per la fisica (1912-15) poiché per lui non contava affatto il successo e il suo interesse personale. Gli sono attribuite l’invenzione del motore in corrente alternata, l’alternatore, la trasmissione delle onde radio (nel 1943 la Corte Suprema degli Stati Uniti riconobbe che Tesla aveva per primo inventato la trasmissione di onde radio. Si riconosce però a Marconi l'invenzione della radio, perché questi per primo inviò oltreoceano un segnale in cui era contenuta un'informazione), la scoperta dei raggi cosmici, il trasporto di energia attraverso le onde elettromagnetiche e molti altri studi e scoperte.
http://www.riflessioni.it/enciclopedia/tesla-nikola.htm

Non penso che questa del neutrino sia una scoperta che non condurrà a nulla..purtroppo chi non vuole accettare di dover rivedere le proprie convinzioni, come avviene nella religione, cercherà in tutti i modi di giustificare, sminuire, deviare..farebbe meglio invece ad un certo punto a riconoscere e accettare.

http://it.wikipedia.org/wiki/Z_machine
Nel 2005, la Z machine ha prodotto plasma con temperature al di sopra dei 2 GK (109 K) o 2 miliardi di °C. Gli scienziati del progetto erano dubbiosi riguardo agli esiti delle sperimentazioni, ma dopo quattordici mesi di analisi con modelli computerizzati e ulteriori esami, hanno concluso che i risultati siano effettivamente validi