Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Home Forum EXTRA TERRA SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE… Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

#32708
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1327776623=Rebel]
[quote1327766214=ro]
…E sia le onde luminose che quelle elettromagnetiche si propagano nello spazio alla stessa velocità, allo stesso modo delle onde causate da un sasso che cade in uno stagno, per questo necessitano di un mezzo per propagarsi. Esse non hanno una massa propria, trasportano semplicemente l'energia, la trasmettono a distanza a patto che ci sia un mezzo che ondeggi al loro passaggio.
[/quote1327766214]
Hai tralasciato il sasso per guardare i suoi effetti, ma non stavamo parlando del sasso?

[quote1327766214=ro]
Gli elettroni non hanno una massa propria ma occupano comunque un certo volume sferico caratterizzato da moto rotante (spin) e orbitante intorno al nucleo centrale dell'atomo, a sua volta non dotato di vera massa propria ma occupante un volume sferico ruotante della stessa matrice.
[/quote1327766214]
Lo sappiamo che gli elettroni non sono delle palline colorate (tranne quelli del CERN :&D ), ma sappiamo misurarne quella che noi chiamiamo massa, possiamo dargli anche un'altro nome senza cambiarne comunque il concetto.

[quote1327766214=ro]
Per semplificare al massimo: guardimo il negativo di una pellicola: la realtà ci appare incomprensibile, ma sviluppiamo la foto ed ecco il quadro farsi evidente. Siamo indotti a concepire la materia come composta da particelle , come ad esempio i fotoni, che si muovono in un ambiente inerte . Non si capisce però come facciano a muoversi, da cosa siano animate queste particelle, e a veder bene non si capisce nemmeno bene di cosa sono fatte. Invertendo questa visione, la realtà fisica appare più compernsibile, a chiunque e quasi senza bisogno di spiegazione: non esiste in natura un vuoto in cui “navigano” particelle, atomi elettroni e pianeti. C'è solamente una sconfinata matrice flluida , che si muove, incontra flussi della stessa matrice che si muovono a velocità diverse e che hanno densità diverse. Le leggi che regolano questi moti , sono quelle della fluido dinamica, quindi simili a quelle che possiamo osservare nell'acqua , con i suoi vortici e le sue correnti.
[/quote1327766214]

Ok, si era capito che stavi parlando del'Etere, proviamo a dimostrare in qualche modo che esiste realmente?

[/quote1327776623]
per etere io parlo dell'”energia del vuoto o di punto zero”
http://www.jacktech.it/news/hi-tech/techno-frontiere/scoperte-un-team-svedese-produce-la-luce-nel-vuoto
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_Casimir