Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Home Forum EXTRA TERRA SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE… Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

#32710
ro
ro
Partecipante

L'energia si identifica con masse in movimento. I fenomeni, tutti i fenomeni naturali, sono riconducibili a urti tra masse, che ne provocano accelerazioni e decelerazioni nel fuido in movimento in cui sono immerse e che le costituisce. Un solo fenomeno per una sola meccanica, in questo caso la dinamica dei fluidi.
Noi non vediamo questa realtà, questo fluido, perchè siamo di fronte ad una illusione ottica che ci fa “vedere” le cose secondo l'interpretazione prevalente, ma abbiamo tante dimostrazioni della sua esistenza, si tratta solo di essere aperti.
Dimenticando per un secondo il mio proposito di evitare citazioni, ricordo che l'ipotesi dell'esistenza di uno spazio pieno, capace quindi di trasmettere l'energia e di giustificare tutte le contradizioni osservate è antichissima ed ha avuto in Cartesio uno dei massimi cultori. L'ipotesi dicevo, era stata anticamente eliminata in quanto era stato preso in considerazione un etere statico, che è tutt'altra cosa.
E' importante però , ai fini della discussione, evitare citazioni ed esprimere invece il proprio pensiero concettuale liberamente, almeno qui, non importa se è tratto da altri, l'importante è che questo concetto l'abbiamo fatto “nostro” per essere aperti al dialogo senza pregiudizi.
Ciò di cui sto parlando è spazio fluido che trascina la massa scomponendola e ricomponendola . Insieme alla terra ruota la sua atmosfera ed anche tutto lo spazio che occupa il suo campo gravitazionale fino alla luna. Infatti dal nostro punto di vista, un grave cade dritto lungo un raggio terrestre nonostante la terra ruoti velocemente sul suo asse e attorno al sole a 30Km al secondo! Ma se ci pensi bene la traiettoria del grave in caduta sulla terra è una spirale (basta immaginare un punto di vista più lontano, ad esempio se osservassi questo fenomeno da Marte).
Questo perchè nello spazio fluido tutto si muove insieme, pur a diverse velocità e diverse direzioni, e quello che consideriamo corpi o materia non è altro che un aspetto che assume la realtà ai nostri sensi.
Vorrei dire a Prixi, grazie intanto dell'incoraggiamento, a mia volta: coraggio, non avere paura di esprimerti. Qui nessuno sa più degli altri, dobbiamo solo aiutarci a capire meglio.