Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Home Forum EXTRA TERRA SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE… Rispondi a: SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

#32720
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1329049447=ro]
..Al contrario invece, lo stesso esperimento dimostra l'esistenza di un etere mobile che trascina con se i corpi immersi in un moto vorticoso.
Siamo inevitabilmente portati ad antropomorfizzare la realtà , cioè scegliamo senza rendercene conto parametri sensoriali per definire ogni cosa. Ma la luce, i colori, i suoni sono tutte sensazioni, la realtà fisica è riconducibile a fenomeni di moto, a vibrazioni della materia. Persino la pressione, la forza ed il calore non sono che interpretazioni sensoriali proprie e specie-specifiche. Tanto è vero che al di fuori di un certo intervallo i nostri recettori non reagiscono e per noi la vibrazione non si traduce in alcuna percezione reale. Oggi diamo per scontato di poter “vedere” con l'ausilio di ultrasuoni o di scaldare i cibi con micro-onde ma pochi sono consapevoli di come questo avvenga.
La legge di gravitazione universale, esprime termini sensoriali. La forza è un concetto sensoriale, di derivazione prettamente umana. Non è una realtà fisica. Nella realtà fisica non esiste l'elettricità ma soltanto le accelerazioni di masse materiali corrispondenti.
Noi percepiamo un impulso di moto sotto forma di forza, pressione, magnetismo , elettricità o di calore o di luce o di suono, sapore, odore a seconda dell'organo recettoriale che entra in risonanza con esso. Se questi organi recettori non reagiscono, per noi non esiste. ..
[/quote1329049447]

Ricercatori hanno fatto luce sulla correlazione tra la perdita dell'udito e la sensibilità del tatto
http://cordis.europa.eu/fetch?CALLER=IT_NEWS&ACTION=D&SESSION=&RCN=34272

..Le persone riescono a distinguere la differenza tra una superficie e l'altra grazie alle vibrazioni che si verificano sulla pelle quando si passa la mano sulla superficie. Queste informazioni ci aiutano a comprendere ciò che ci circonda.

Il team, che comprendeva esperti provenienti da Spagna e Paesi Bassi, ha detto che i pazienti riuscivano a percepire vibrazioni molto lente che il gruppo di controllo sano non riusciva a percepire. C'era stato un cambiamento nei meccanorecettori del normale senso del tatto a causa delle mutazioni nel gene del canale KCNQ4. ..