Rispondi a: Il mistero della credulità.

Home Forum MISTERI Il mistero della credulità. Rispondi a: Il mistero della credulità.

#3314

lila
Partecipante

[quote1224237619=Pyriel]
Lila,

il problema è proprio questo, che tu ed altri “non pensate che l'essere umano sia così stupido” nonostante le prove di sé che ha dato nella storia, io invece lo conosco bene.
Pensa che non è capace né di guardare la realtà presente né di prevedere quella futura, per questo, dall'alto della sua ignorante cecità, sbraita quando qualcuno gli dice la verità.
Questo è il suo peggiore peccato, credersi onnipotente ed onnisciente, al punto che anche se scendesse Dio in persona ad aprirgli gli occhi gli darebbe del “maestro in cattedra” e gli sputerebbe in faccia, poiché e attaccato alla propria presunzione al punto di restare all'inferno,
sempre mascherandola da propria libertà di pensiero.
In quanto alle donne, che fanno parte di questa dualità inferiore, ho detto che in Cielo non ci sono, poiché non c'è bisogno di loro, non ci sono uomini da procreare là, che ti piaccia o no è una scelta di Dio, vai a discutere con Lui.
[/quote1224237619]
Questo senso di onniscenza e onnipotenza non lo sento proprio
sennò avrei la facolta di risolvere i gravi problemi di malattia che attraversa la mia famiglia adesso.
Ma invece so che non li posso risolvere e nemmeno aspetto Dio
per farlo.
Per quanto riguarda le donne ti devo dire che mi meraviglia che si pensi ancora che servono solo a procreare .
Mi sento un essere umano al di là del sesso che ho in questa vita ma che potrebbe essere di sesso diverso e quindi maschile nella prossima rincarnazione.
Non ho mai pensato che le donne siano inferiori agli uomini
anzi in alcuni casi lo completano .
Se potessi parlare con Dio sono sicura che sarebbe una stupenda conversazione.
:uuu: