Rispondi a: Il mistero della credulità.

Home Forum MISTERI Il mistero della credulità. Rispondi a: Il mistero della credulità.

#3320

mysterio
Partecipante

Pyriel scrisse …

L'errato concetto che tutti gli uomini siano “uguali” nasce nella rivoluzione francese, ma posso dirti che se io fossi un uomo come voi ragionerei allo stesso modo e non sarei così osteggiato, non credi?

Perchè consideri errato il concetto secondo cui gli uomini siano tutti uguali? Spiegati meglio..

Essere tutti uguali non significa ragionare tutti allo stesso identico modo..
Significa che non esistono esseri umani SUPERIORI o INFERIORI l'uno rispetto all'altro in base a quelle che sono le loro idee e le loro opinioni..
Pur conservando delle diversità individuali..io ritengo che tutti noi esseri umani ci troviamo sullo stesso piano..quindi in questo senso SIAMO e dobbiamo considerarci tutti uguali.
Anche se tra gli uomini indubbiamente c'è chi è più saggio e chi lo è meno..questo non va ad intaccare l'uguaglianza di fondo di noi esseri in carne ed ossa..

Quanto a te..non mi sembri così osteggiato..anzi..qui trovi molte persone con cui interagire e discutere..solo che per il tuo modo di esprimerti criptico e “assoluto”..indubbiamente attiri verso di te anche molte critiche da parte di chi talvolta dissente verso le tue parole(me compreso).

Comunque sia..da adesso in poi(come avevo scritto ieri sera) non interverrò più sulle tue questioni..visto che non condivido il modo in cui ti poni verso di noi(in maniera molto educata..ma dai l'impressione di parlarci come se tu fossi di un livello superiore e la maggioranza di noi degli ignoranti)