Rispondi a: Il mistero della credulità.

Home Forum MISTERI Il mistero della credulità. Rispondi a: Il mistero della credulità.

#3326

Solone
Bloccato

[quote1331479145=deg]
[quote1224240195=Pyriel]
Lila,

il problema è proprio questo, che tu ed altri “non pensate che l'essere umano sia così stupido” nonostante le prove di sé che ha dato nella storia, io invece lo conosco bene.
Pensa che non è capace né di guardare la realtà presente né di prevedere quella futura, per questo, dall'alto della sua ignorante cecità, sbraita quando qualcuno gli dice la verità.
Questo è il suo peggiore peccato, credersi onnipotente ed onnisciente, al punto che anche se scendesse Dio in persona ad aprirgli gli occhi gli darebbe del “maestro in cattedra” e gli sputerebbe in faccia, poiché e attaccato alla propria presunzione al punto di restare all'inferno,
sempre mascherandola da propria libertà di pensiero.
In quanto alle donne, che fanno parte di questa dualità inferiore, ho detto che in Cielo non ci sono, poiché non c'è bisogno di loro, non ci sono uomini da procreare là, che ti piaccia o no è una scelta di Dio, vai a discutere con Lui.
[/quote1224240195]
Senti.
Quello che chiami dio non fa differenza tra uomini e donne, siamo tutti scintille della stessa mente cosmica.
Ciò che potrebbe succederci ne siamo solo noi responsabili e se dovremo scomparire scompariremo.
Dopo averlo pensato all'inizio dei tuoi interventi ora non credo più che si possa cavare qualche cosa di costruttivo da parte tua.
Io ho meglio da fare che sentirti pontificare.
Come tutte le donne di questo pianeta, devo andare a sbellicarmi dalle risate pensando al futuro!!! hahaha
[/quote1331479145]

Ah, ma è femmina l'utente della No TAV, scusate, non lo avevo capito, adesso mi spiego tutto. Ma ripeto, che fine ha fatto?

Per dirti se Pyriel ha ragione o torto devo prima leggermi qualcosa, comunque non credo che “scomparire” dall'esistenza sia un destino collettivo, al massimo è una scelta individuale, ma ridere del proprio futuro mi sembra da sciocchi.