Rispondi a: ISON … forse .. "la cometa del secolo"

Home Forum EXTRA TERRA ISON … forse .. "la cometa del secolo" Rispondi a: ISON … forse .. "la cometa del secolo"

#33278
camillo
camillo
Partecipante

@ hypercom,
Il secondo link è molto più esauriente.
Lo riporto tradotto:

Frammenti di cometa di Ison colpirnno la Terra. L'Osservatorio di Lisbona ha fatto trapelare importanti informazioni sulla cometa Ison.
Essi sostengono (ipotizzano) che i frammenti della cometa Ison colpiranno la Terra nel mese di dicembre, questa simulazioni sono state eseguite utilizzando supercomputer 'Tiger 2' e un modello di loro proprietà.
(Previsione fatta a settembre)
Essi sostengono che quando la cometa entrarà nell'atmosfera del Sole il ghiaccio cambierà stato trasformandosi in un propellente, cambiando la traiettoria della cometa.
Essi sostengono che i frammenti della cometa si diffonderanno nella forma di un cono con un diametro di base di 300.000 km, che è la distanza della dalla Terra alla Luna.
Essi sostengono che la cometa, dopo aver attraversato il Sole sarà molto frammentata, i frammenti che vanno da un pallone da calcio alle dimensioni di una nave.
Essi dicono che la propulsione del ghiaccio cambierà la traiettoria dei frammenti, provocando una pioggia di frammenti cometari…
La Cometa Ison richiede solo un cambio di 2 gradi per colpire la Terra
Sono trapelate questo in diversi forum, dicono anche che lo faranno parlare apertamente in circa un mese, dopo la cometa passa un punto di calibrazione per verificare i loro calcoli Dicono che il percorso dei frammenti è molto simile al percorso di espulsione di massa coronale dal sole

Intanto tengo a precisare che l'enorme perdita di massa in se stessa non farebbe cambiare l'orbita in quanto a fronte di una diversa massa gravitazionale corrisponde una uguale variazione di massa inerziale le due cose si compensano (è lo stesso discorso del perché nel vuoto una piuma e un martello cadono insieme, vedi esperimento di galileo).
Precisato questo rimane la domanda: che cosa farebbe cambiare l'orbita dei detriti di cometa rimasti?
in primis il principio di reazione cioè la conservazione della quantità di moto, mi spiego.. Il ghiaccio presente nella cometa viene passato violentemente allo stato gassoso producendo la scarica di vapori molto veloci che per reazione spingono dalla parte opposta il nucleo di materiale da dove escono. Insomma abbiamo un motore a reazione simile a quello dei razzi.

Fin qui tutto sommato hanno perfettamente ragione quelli di Lisbona. Ma le direzioni di uscita del gas cioè i vettori di propulsione possono essere molto vari. Sicuramente il programma al computer avrà simulato che il grosso dei getti si verifichi nella parte del nucleo cometario rivolto al Sole ma anche così rimane una gamma di direzioni possibili di 180° di angolo solido, senza contare le possibili rotazioni del nucleo.
Pertanto le probabilità che ciò avvenga proprio nelle direzioni sfavorevoli è modesta.

Piuttosto direi MOLTO probabile il discorso dell'allargamento a cono, questo sì potrebbe portare qualcosa a cadere sulla Terra. Il cono potrebbe essere anche maggiore del previsto a mio parere.