Rispondi a: Se dio non c'è allora tutto è permesso?

Home Forum TEOLOGIA Se dio non c'è allora tutto è permesso? Rispondi a: Se dio non c'è allora tutto è permesso?

#33776

deg
Partecipante

Nonostante il lieve prurito che mi afflige ogni volta che vedo scritta la parola dio (perlomeno Richard non mi fa leggere roba con la parola chiesa che mi viene lo shock anafilattico!) leggerò attentamente quanto indicato!

Kant sostiene l’esistenza di una morale autonoma, cioè indipendente da qualsiasi finalità esterna alla moralità stessa: in particolare, non sarebbe morale comportarsi secondo virtù in vista di un fine, sia che consista nell’utile personale sia che riguardi la salvezza eterna, in un’ottica religiosa. La virtù deve essere perseguita di per sé, in quanto razionale e giusta, come dovere.
E' interessante il discorso che ne consegue: quello della felicità.

Ma, sto sfondando delle porte aperte, qui mi sa tanto che siamo tutti mejo de Kant! :VV: