Rispondi a: Chi era davvero Gesu Cristo?

Home Forum TEOLOGIA Chi era davvero Gesu Cristo? Rispondi a: Chi era davvero Gesu Cristo?

#33838

zret
Partecipante

A distanza di circa duemila anni, continuano gli studi sulla figura di Gesù. Sono innumerevoli le pubblicazioni sul Profeta ebreo nato in Palestina intorno all’anno 5 a. C. Teologi, storici, archeologi, antropologi pubblicano i loro saggi, frutto di analisi condotte sul Nuovo testamento, sui Vangeli apocrifi, sulle fonti pagane… Non di rado, oggi si compiono ricerche in loco nei siti archeologici per tentare di dipanare una matassa imbrogliatissima, con il risultato che sono state formulate molte ipotesi tra loro per lo più incompatibili.

I primi studi, miranti ad individuare il Cristo storico, scindendolo, se possibile, dal Cristo della fede, risalgono al XIX secolo: Vita di Gesù di Strauss, esponente della sinistra hegeliana, è del 1835; l’opera di Renan, che porta lo stesso titolo, fu pubblicata nel 1863.

Paradossalmente si potrebbe affermare che, dopo che sono stati versati fiumi d’inchiostro per chiarire qualcosa della questione, se ne sa meno di cento cinquant’anni fa.

In questa sede mi limito a riportare, in modo molto stringato, le varie ipotesi, senza alcun commento: soltanto ne indico i sostenitori, siano studiosi come gli appartenenti alle varie confessioni.

Gesù è il Figlio di Dio, dalla duplice natura, umana e divina, nonché seconda Persona della Trinità (Chiese ortodosse, cattoliche, chiesa anglicana, confessioni evangeliche).

Gesù è il Figlio di Dio, dall’unica natura, quella divina… (Chiese monofisite).

Gesù è il Figlio di Dio, dalla duplice natura, umana e divina; in Lui coesistono pure due persone, umana e divina (Chiesa nestoriana).

Gesù è il Salvatore, ma non Dio, piuttosto è simile ad un arcangelo (Testimoni di Geova).

Gesù è una divinità legata al Padre e allo Spirito Santo, anch’essi divinità, da un fine comune (Chiesa di Gesù Cristo dei Santi dell’Ultimo Giorno più nota come movimento religioso dei Mormoni).

Gesù è una creatura di ordine superiore, generata dal Padre (Ario).

Gesù è un eone, inviato da Dio, per la salvezza degli uomini (gnostici; Pincherle).

Gesù è il più grande dei profeti dell’antichità, inferiore solo a Maometto (musulmani).

Gesù è un iniziato e maestro esseno (A.M. Givaudan- D.M. Givaudan, Hassnain, Schuré).

Gesù è un combattente messianista ostile al dominio romano (Brandon, Donnini).

Gesù è un mago che vuole riportare la religione ebraica alle sue radici egizie, ossia mosaiche (Smith).

Gesù è il risultato di un’elaborazione mitologica, non essendo mai esistito (Strauss, papa Leone X).

Gesù è un ebreo osservante, la cui dottrina, dalla coloritura escatologica ed apocalittica, non si discosta molto da quella dei Farisei (Calimani).

Gesù è un profeta che, contrario ad ogni formalismo e ritualismo, mira a rinnovare in senso spirituale la religione israelitica (Magli).

Gesù è il sostenitore di un amore libero, naturale (Reich).

Gesù è il sacerdote empio dei rotoli esseni (Thiering).

Gesù è un maestro che diffonde tra gli Ebrei una dottrina di origine buddhista (Sayers).

Gesù è il Maestro di giustizia dei Rotoli del Mar Morto (A.Dupont-Summer).

Gesù è un extraterrestre (Faber Kaiser, Zaitsev, Malanga?).