Rispondi a: Chi era davvero Gesu Cristo?

Home Forum TEOLOGIA Chi era davvero Gesu Cristo? Rispondi a: Chi era davvero Gesu Cristo?

#33860
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1382081257=Richard]
[quote1381925383=pasgal]
No Riccardo (non ci metto la mano nel fuoco) ma mi hanno detto, ed in parte confermato anche da Mauro, che gli originali sono in Greco.
[/quote1381925383]
questo è corretto?

La Bibbia nasce da una varietà di tradizioni orali che, progressivamente, sono state raggruppate e messe per iscritto. Questa lenta formazione spiega la ragione per cui nella Bibbia sono presenti generi letterari e stili così diversi tra loro e perché di alcuni libri si possano identificare gli autori mentre di altri essi rimangano sconosciuti.
http://www.parodos.it/bibbia.htm

La più antica traduzione dell'Antico Testamento risale al periodo a cavallo tra il III e il Il secolo a. C.: eseguita ad Alessandria d'Egitto, venne attribuita a settanta traduttori e fu perciò detta “dei Settanta”.

http://it.wikipedia.org/wiki/Biblioteca_di_Alessandria
La Biblioteca reale di Alessandria fu la più grande e ricca biblioteca del mondo antico ed uno dei principali poli culturali ellenistici.

Andò distrutta nell'antichità, probabilmente più volte tra l'anno 48 a.C. e il 642 d.C.; in suo ricordo è stata edificata, ed è in funzione dal 2002, la moderna Bibliotheca Alexandrina.

Pontificia Università Lateranense
http://www.pul.it/cattedra/files/183/Merlo%20il%20testo%20AT%20ebraico%20(Carocci).pdf
di nessuna opera letteraria classica abbiamo l'originale..

[/quote1382081257]

D- Perché la Bibbia non parla dell’educazione di Gesù, o ci sono ora dei manoscritti sulla terra che daranno questi dettagli mancanti ?

R- Ve ne sono alcuni che sono stati contraffatti. Tutti quelli che esistevano sono stati distrutti,– cioè gli originali – con le attività ad Alessandria.

D- Quando si rese conto Gesù che egli avrebbe dovuto essere il Salvatore del mondo ?
R- Quando cadde ad Eden.

D- Gesù ha studiato sotto Apollo e altri filosofi greci ?
R- …Gesù, come Gesù, non si è mai appellato agli esperti delle cose del mondo.

D- Per favore descrivete le iniziazioni di Gesù in Egitto e dite se il riferimento del Vangelo ai “tre giorni e notti nel sepolcro o nella tomba (Matteo 12:40)”, forse a forma di croce, indica un’iniziazione particolare.
R- Questa è una parte dell’iniziazione, — è una parte del passaggio attraverso ciò che ogni anima deve raggiungere nel suo sviluppo, come ha fatto il mondo attraverso ogni periodo della propria incarnazione sulla terra. Come si suppone, la testimonianza della terra attraverso il passaggio attraverso la tomba, o la piramide, è ciò attraverso cui ogni entità, ogni anima, come iniziato deve passare per raggiungere la liberazione dalla stessa, — come indicato dalla tomba vuota che non è mai stata riempita, chiaro ? Solo Gesù fu capace di soggiogarla quando diventò ciò che indicava il Suo compimento. E là, come iniziato, Egli uscì, — per superare l’iniziazione, compiendola – come indicato nel battesimo nel Giordano; non standovi dentro in piedi e nemmeno facendosi versare o spruzzare addosso l’acqua ! quando passò da quell’attività nel deserto ad affrontare ciò che era stata la sua rovina in principio.

D- Perché gli storici come Giuseppe ignorano il massacro dei bambini e la storia di Cristo ?
R- Qual era lo scopo degli scritti di Giuseppe ? Per gli ebrei o per i cristiani ? Questo si risponde da sé ! 2067-7

http://www.edgarcayce.it/media/educazione.htm