Rispondi a: LA KABBALAH

Home Forum TEOLOGIA LA KABBALAH Rispondi a: LA KABBALAH

#34232

windrunner
Partecipante

Ciao a tutti… ho trovato questa interessante spiegazione sulla Kabala… e non so perchè alla fine mi viene in mente la sfera con dentro il tetraedro di zanfretta… !dodge
Mi sa che è proprio Venerdì…. ad ogni modo è molto interessante !!!
Ciao ! 🙂

La parola “la Kabala” anche in arabo significa: La scienza del CUBO

Pitagora stesso ci ha tramandato “Il Quadrato Sacro” conosciuto dagli Egizi e da essi ricevuto dagli antichi Atlantidei, poi passato agli Ebrei con il simbolo della stella di Davide ed agli Arabi con il simbolo del cubo.

Infatti essi, gli Arabi, per esempio lo venerano sotto forma di “cubo nero” alla Mecca; il tempio degli ebrei al tempo di Salomone era di forma CUBICA; i Giudeo Cristiani già lo veneravano sotto forma di “stella di Davide e di croce quadrata” ; è conosciuto anche in Oriente come “Lo Shu”, il quadrato magico è pervenuto nei tempi moderni con il nome: Quadrato del 15 o 45; questo Quadrato è venerato anche dai “Kabalisti”.

Questi ultimi sono studiosi della kaBa-La che anagrammato dà “Al-Kaba” che in Arabo significa “il Cubo” ovvero essi sono studiosi del quadrato spaziale (il cubo) in eterno movimento e base di ogni cosa/essere manifestata; infatti il “Cubo” è l’antica raffigurazione di una forma base dell’Energia Neutra chiamata “movimento spaziale dell’Atomo”.

Un inciso: gli esperti dell’Enea (Ente Naz. Energia Atomica con sede in Italia) impegnati nella ricerca di nuove strategie per prevedere i mutamenti climatici, hanno “scoperto” che usare come modello una Terra “cubica” invece che sferica, facilita molto il compito; la Terra “cubica”, consente di semplificare e velocizzare i calcoli matematici e di fare previsioni più attendibili.

Alla Mecca in Arabia Saudita, i religiosi musulmani girano in senso antiorario e per 7 volte attorno alla “pietra sacra”, la pietra fondamentale, che è dentro ad una tenda di colore nero a forma di cubo; questo per indicare simbolicamente che il “cubo” è in movimento e che esso forma una “sfera” e questa è una sfera di “irradiamento nero”, che noi chiamiamo Energia; il “cubo” o La – KaBà è la raffigurazione simbolica e cubica dell’Atomo che è sempre in movimento ed ogni 7 fasi si “personalizza” e inverte di polarità, in un certo senso si “duplica” nel cronotopo.

Il cubo è il simbolo sacro, che anche i capi religiosi dei musulmani hanno a disposizione, per spiegare ai loro fedeli in termini abbastanza semplici ed in modo analogico, come avviene la Manifestazione attraverso l’Energia Eterica Fondamentale che si manifesta per mezzo dei 2 lati contrapposti (E+ ed E-) che generano con la loro unione la Materia Pensante attivando la geometria dello spazio/tempo attraverso le varie fasi del cubo, che poi ruotando su se stesso diviene “sferoide”; purtroppo pensiamo che ai loro fedeli questo non venga spiegato.

In quel “Quadrato Sacro” di cui parlavamo prima, vi sono racchiuse in sintesi, TUTTE le conoscenze umane e per qualsiasi materia.
continua in: La scienza del CUBO

http://www.mednat.org/tecniche_spir/kabala.htm