Rispondi a: Lucifero, la ribellione, il frutto proibito e il cattolicesimo.

Home Forum TEOLOGIA Lucifero, la ribellione, il frutto proibito e il cattolicesimo. Rispondi a: Lucifero, la ribellione, il frutto proibito e il cattolicesimo.

#34279

windrunner
Partecipante

[quote1220440708=giusparsifal]
[quote1220438374=windrunner2012]

Questo è probabile anche alla luce di quanto ho espresso prima e si potrebbe rifare alla teoria degli Elohim… insomma chi sono questi Elohim se non creatori da altri pianeti con conoscenze teniche molto avanzate? Un uomo dell'epoca li avrebbe visti come degli Dèi…

Alla luce di quanto ho detto prima potrebbe esserci qualcuno di molto avanzato che evita che noi arriviamo alla conoscenza… e che non è la forza creatrice di Tutto e Tutti… la butto lì… ! 😉

Insomma non escludiamo nulla… ! 😉

[/quote1220438374]

Questo è Sibaldi, eh?
🙂
Ne approfitto per aggiungere qualcosa al mio post precedente (prima avevo risposto “di getto” ed ora mi sto leggendo le altre risposte, scusatemi), tra l'altro wind, dove hai preso quel Nome? Non l'aveva mai sentito prima.
A parte che son d'accordo con te, la Torah è, non solo secondo me, essenzialmente un codice, ma poi davvero, prima di parlarne, la Torah andrebbe letta almeno nella sua traslitterazione.
Per far questo (mi rivolgo a te ora, mi scusino gli altri) vai su http://bible.ort.org , troverai la Torah in inglese (anche) e con la traslitterazione dall'Ebraico.
Ora, io conosco pochissimissimo di Ebraico, ma almeno conosco i vari Nomi che vengono usati. Lì potrai trovarli.
Perchè dico questo?
Perchè nella lettura che la maggior parte di noi ha fatto dei testi biblici è sempre D-o o Signore.
In Ebraico non è così. Ed è interessante vedere come i vari Nomi vengono usati. Nella traduzione si perde tanto, ma davvero tanto.
Il termine che tu usi, è in effetti al plurale, ma gli ebrei a volte lo usano coniugando il verbo al singolare e questo non si capisce.
Ma, secondo me, una comprensione solo letterale del testo ci porterà sempre a fare queste discussioni.
[/quote1220440708]

Ciao Gius (mi prendo qualche confidenza ! 😉 ),
innanzitutto ti ringrazio per le informazioni che mi dai… e sono sicuro che qualche altro curioso nel forum c'è… 😉

Se per Nome ti riferisci ad Elohim allora ti riporto la citazione presa da Wikipedia:

Elohim (אֱלוֹהִים , אלהים) in ebraico è un plurale della parola “divinità” – Eloah (אלוה) – che ha suscitato non pochi interrogativi fra gli esegeti biblici a causa dell'evidente impianto monoteistico della Bibbia.
Il monoteismo ebraico indica con il termine Elohim figure molto diverse tra loro: gli Angeli della Corte Celeste (Salmo 138,1); esseri creati (Ebrei 1,5) e identificati come figli di Dio (Giobbe 1,6; 29,1; 89,7); esseri di natura non divina (Apocalisse 22,8/9).
Alcuni studiosi di lingue antiche imputano questo uso non univoco del termine alla maggior semplicità della lingua ebraica rispetto a quella greca – nella quale vi è una netta distinzione tra il termine Angelo (ἄγγελoς) e il termine Dio (θεός).

Adesso senza addentrarmi sulla questione che viene utilizzata una parola plurale per indicare Dio possiamo capire che esiste qualcosa di più oltre la Fonte Creatrice…

Io questo nome lo conosco da prima che mi avvicinassi alla Kabbalah però.
Lo conosco anche perchè viene spesso citato dai “contattati” che parlano con questi ET.
Leggendo le varie interviste che ha rilasciato Maurizio Cavallo (dal sito http://www.centroclarion.it ) parla di questi Clariani che altro non sono che degli “Elohim” o così loro si definiscono.
(Sul sito ci sono anche le loro fotografie. La persona mi sembra attendibile e lo conosco via mail ma vi posso dire che il beneficio del dubbo resta sempre).
Va bene non usciamo OT.

Per rimanere in tema…

Ma, secondo me, una comprensione solo letterale del testo ci porterà sempre a fare queste discussioni.

Non posso fare altro che quotare ! 🙂

P.S. vorrei aggiungere che leggendo le varie interpretazioni nei salmi riferiti agli Elohim non posso fare a meno di soffermarmi che vengono indicati esseri di Natura NON DIVINA.
Questo potrebbe singificare che esistono esseri che non fanno parte della stessa genetica divina … e qui chi ha orecchi… 😉