Rispondi a: Dio e Lucifero – Lucifero e Dio

Home Forum TEOLOGIA Dio e Lucifero – Lucifero e Dio Rispondi a: Dio e Lucifero – Lucifero e Dio

#34592

Omega
Partecipante

[quote1225391811=Pyriel]
Addetto alla sicurezza? Non stai sbagliando Angelo, Omega?
[/quote1225391811]
No, perché se una Civiltà crea un altra Civiltà, il compito della prima è quello di non permettere alla seconda di arrecare danno permanente alla struttura dell'Universo e alle innumerevoli Civiltà extraterrestri dell'Infinito. La Scienza senza Coscienza porta alla rovina, quindi l'Essere umano creato (su un qualsiasi Pianeta) dovrebbe comprendere le proprie responsabilità prima di “spingersi troppo lontano”. In pratica ciò vuol dire che la Saggezza e l'illuminazione (felicità) individuale dovrebbe regnare in un mondo prima della scoperta dell'energia nucleare e del Viaggio spaziale al di fuori di un Sistema Stellare. Se una Umanità si dimostra Giusta ed Equilibrata (sa gestire correttamente l'interazione con il proprio ambiente), Satana può anche non intervenire mai, se però gli uomini mostrano tutta la propria aggressività l'addetto alla sicurezza di questa zona dell'Infinito ha il diritto di verificare periodicamente la presunta intelligenza del popolo scientista che cerca di raggiungere altre Stelle senza Conoscenza di sé, della Realtà e dell'Archetipo (Amore incondizionato). Sono le cosiddette “Tentazioni”, semplici test psicologici e spirituali, solitamente rivolti ai Profeti e alle Guide umane. Satana non ha problemi ad amare (…ed anche aiutare, volendo) l'Umanità, se questa fosse al 100% pacifica – ma se lui vede l'odio, le guerre e la fame provocati dalla nostra inconsapevolezza spirituale, ovvio poi avere dubbi sul nostro futuro e fino a che ci siamo (poiché c'è sempre la possibilità di autodistruzione anche se io sono ottimista) è giusto fermare il nostro tentativo di avvelenamento progressivo dello spazio circostante alla Terra, bloccando alcuni progetti Militari segreti che sono appoggiati da governi e indirettamente dalla gente che non viene informata delle trame ed i retroscena per cui vota “tranquillamente” candidati compromessi e senza coscienza.