Rispondi a: I 10 comandamenti

Home Forum TEOLOGIA I 10 comandamenti Rispondi a: I 10 comandamenti

#34925

Pyriel
Bloccato

[quote1227528187=xxo]
Chi sa cosa riguardo i 10 comandamenti?
Parlo dell'Antico Testamento.

Esodo 20:2-17
1) “Io sono il Signore, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d'Egitto, dalla casa di schiavitù. Non avere altri dèi oltre a me.
2) Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il Signore, il tuo Dio, sono un Dio geloso; punisco l'iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso bontà fino alla millesima generazione, verso quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.
3) Non pronunciare il nome del Signore, Dio tuo, invano; perché il Signore non riterrà innocente chi pronuncia il suo nome invano.
4) Ricordati del giorno del riposo per santificarlo. Lavora sei giorni e fa' tutto il tuo lavoro, ma il settimo è giorno di riposo, consacrato al Signore Dio tuo.
5) Onora tuo padre e tua madre, affinché i tuoi giorni siano prolungati sulla terra che il Signore, il tuo Dio, ti dà.
6) Non uccidere.
7) Non commettere adulterio.
8) Non rubare.
9) Non attestare il falso contro il tuo prossimo.
10) Non desiderare la casa del tuo prossimo; non desiderare la moglie del tuo prossimo, né il suo servo, né la sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né cosa alcuna del tuo prossimo”

Si leggono parole come schiavitù, gelosia, punizione, colpevolezza.
La parola di Dio o cos'altro?
[/quote1227528187]

Ad ogni azione corrisponde una precisa reazione, cioè ad ogni abuso dell'uomo
corrisponde un disastro ed ogni buona
azione produce un vantaggio. La legge antica è ormai dissacrata dalla sua vile ambiguità e parzialità, cose tipicamente umane.

Mancano infatti tre comandamenti:

11) Onora i tuoi figli.
12) Non ti arricchire.
15) Non possedere.

Il difetto per cui la legge antica ha poi degenerato, valendo solo tra gli Ebrei ed essendo effettivamente decaduta.
Accade così in tutto ciò che è terreno
e imperfetto, come la carne; il dovere
infatti non porta a nulla di buono, ma
la vita umana è fatta solo di doveri.
Il fallimento dell'Ebraismo è lampante
e il Cristianesimo lo segue a ruota.